L’incontro fra Letta e Calenda e l’accordo Pd e Azione Europa: chi ha vinto su tutti i fronti e perché

di Maria Teresa Meli

Il leader di Azione aveva promesso di non derogare a nessuna delle richieste: e cos andata. A cominciare dalle candidature: Fratoianni, Bonelli e Di Maio non potranno essere candidati nei collegi uninominali

Stamattina presto, prima di andare all’incontro con Enrico Letta, Carlo Calenda aveva promesso ai suoi: Non derogher su alcun punto di ci che ho scritto e richiesto. E cos andata: il leader di Azione, come dimostra la nota finale, contiene tutte le condizioni poste da Calenda. A cominciare dalle candidature: non verranno presentati nei collegi uninominali personalit che possano risultare le divisive. Il che significa che Nicola Fratoianni, Angelo Bonelli e Luigi Di Maio non saranno candidati nei collegi uninominali. E siccome le loro liste non hanno la certezza di raggiungere il 3 per cento non detto che tornino in Parlamento. Per inserire un criterio oggettivo in modo che questa decisione non appaia come un calcio negli stinchi agli alleati pi piccoli, Letta ha proposto che sull’uninominale non si candidi nessun leader della coalizione.

Leggi anche:  INPS: stipendi e pensioni sempre più bassi

I passaggi pi politici riguardano poi l’agenda Draghi citata pi volta nel testo, il sostegno all’Ucraina, la realizzazione degli impianti di rigassificazione e la correzione di due strumenti fortemente voluti dal Movimento 5 stelle: il reddito di cittadinanza e il Bonus 110 per cento. Tutto molto chiaro, dunque.

Pi confusa la suddivisione dei collegi uninominali tra le forze politiche della coalizione. Il 70 per cento andr al Pd con la lista Democratici e progressisti e il 30 ad Azione e pi Europa, scomputando dal totale dei collegi che quelli che verranno attribuiti alle altre liste dell’alleanza elettorale. Un compromesso alquanto confuso su cui gli esperti dei rispettivi partiti si scervelleranno quando la trattativa sulle candidature entrer nel vivo. Ma il significato politico chiaro. L’alleanza non solo a trazione dem, c’ un tandem Letta-Calenda e di sicuro il leader di Azione non mancher di ricordarlo al segretario del Pd, se mai ve ne sar bisogno.

Leggi anche:  Isee precompilato più semplice: ecco come ottenerlo

2 agosto 2022 (modifica il 2 agosto 2022 | 15:13)

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Un Pd macronizzato rischia di temere più la democrazia sociale di quella illiberale

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook