L’INPS apre le porte a questi giovani laureati da Nord a Sud e resta meno di un mese per inoltrare la domanda di ammissione

Nella sezione “Avvisi” del proprio portale, l’INPS comunica l’avvio della procedura per l’ammissione alla pratica forense presso l’Avvocatura dell’Istituto. Il riferimento è sia all’Avvocatura centrale che presso le Avvocature territoriali dell’INPS.

Il comunicato stampa dell’8 aprile 2022, in particolare, illustra termini e modalità di inoltro delle istanze. Inoltre sono pubblicati i bandi con indicazione di posti disponibili in ogni ufficio legale sito sul territorio regionale e di coordinamento metropolitano. Vediamo chi può candidarsi, quindi, anticipando solo che l’INPS apre le porte a questi giovani laureati da Nord a Sud del Paese.

I requisiti richiesti ai candidati

Lo svolgimento della pratica forense presso gli uffici INPS disponibili prevede il rispetto ed il possesso di alcuni requisiti. Essi consistono nei seguenti:

  • avere la cittadinanza italiana o di altro Stato membro UE. In alternativa, e per i soli cittadini non-UE, rispettare i requisiti previsti dall’art. 17, comma 2 della Legge n. 274 del 2012;
  • l’essere in possesso dei requisiti previsti per l’iscrizione nel Registro dei praticanti Avvocati. Il riferimento è al Registro tenuto dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati, presso il Tribunale nel cui territorio è sito l’ufficio INPS per il quale ci si candida;
  • infine l’anzianità di iscrizione non deve eccedere i 2 mesi qualora il richiedente sia già iscritto nel registro speciale dei praticanti, presso il Consiglio dell’Ordine.
Leggi anche:  Il call center può svuotarti il conto corrente, in che modo: cosa non fare

Manco a dirlo, i candidati devono possedere i requisiti alla data di scadenza del termine di presentazione delle istanze.

L’INPS apre le porte a questi giovani laureati da Nord a Sud e resta meno di un mese per inoltrare la domanda di ammissione

Come anticipato, nella pagina di cui all’avviso sono riportati i vari bandi territoriali. Inoltre viene riportato anche il link per accedere direttamente al form della domanda.

Le istanze di ammissione alla pratica forense andranno inoltrate solo online. I candidati al riguardo dovranno essere muniti di SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) o CIE (Carta d’Identità Elettronica) o CNS (Carta Nazionale dei Servizi). Infine all’istanza andrà allegato (pena la non ricevibilità della stessa) un CV scritto nel formato europeo.

Leggi anche:  Linea Verde Life | 22° puntata 26 marzo 2022

Solo riguardo alla Regione Trentino-Alto Adige, le domande di ammissione vanno inoltrate tramite PEC o raccomandata a/r o ancora brevi manu.

Quanto ai termini di invio, essi vanno dalle ore 12.00 dell’11 aprile fino alle ore 14.00 dell’11 maggio. Sempre in tema di scadenze ricordiamo che entro il 12 maggio ci si può candidare a questo concorso CONSOB.

In chiusura ricordiamo che gli interessati potranno candidarsi solo per uno degli uffici legali dell’Istituto tra quelli disponibili e indicati al bando.

Approfondimento

Questi fortunati laureati guadagnano 1.841 euro netti a 5 anni dal titolo e sono richiestissimi

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Leggi anche:  A che ora inizia La scogliera dei misteri su Rai 1?

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte notizie di attualità e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli del giorno da fonti attendibili, così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e sui contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook