Loperfido “abbattimento tasse locali ad alcune attività commerciali”

PORDENONE – Nonostante una normativa particolarmente severa e stringente in tema di ristori economici alle attività commerciali la Giunta Ciriani, su proposta dell’Assessore al Commercio (e Finanze) Emanuele Loperfido ha stabilito l’abbattimento totale delle tasse locali per le attività commerciali interessate dai cantieri.

La natura dei cantieri è stata invasiva, non trattandosi di semplice asfaltatura ma di completo rifacimento, finalmente, dei sottoservizi, con una totale riqualificazione dell’area, della viabilità, delle fognature. “Sicuramente questi cantieri hanno limitato la possibilità di ricevere agevolmente i clienti, incidendo negativamente sul fatturato di imprese spesso di carattere familiare, mettendo a rischio la semplice sopravvivenza dell’attività.

Abbiamo anche parlato con diversi di loro ed avevamo promesso che una volta individuato i criteri adeguati avremmo premiato la loro “passiensa” abbattendo totalmente la tassazione locale” dichiara l’assessore Loperfido, in duplice veste di assessore al Commercio e alle Finanze.

Leggi anche:  Piazza Affari fa molto peggio dell'Europa. Crollano banche e utility

Ecco quindi, che “grazie al puntuale lavoro degli uffici siamo riusciti ad entrare nelle pieghe della normativa che prevede si possano stabilire delle agevolazioni per le aziende che sono state interessate da cantieri solo se con durata continuativa, con chiusura strade, superiori ai 6 mesi”.

Una volta individuate le vie quindi, che sono, a Torre, Via Piave, Via Carnaro, Via Zara, Via Sauro, Via General Cantore, Via San Valentino, mentre in centro città Via de Paoli, “abbiamo deciso di venire incontro alla pazienza dei commercianti, ed anche dei distributori di carburante lungo le vie, abbattendo totalmente le tasse locali, ovvero TARI, IMU e Cosap (occupazione suolo pubblico)”.

Leggi anche:  Stufe a pellet, non solo bonus: è il momento giusto per risparmiare, l'inverno sarà difficile

Qualora i proprietari non fossero anche i gestori dei locali, per ricevere l’abbattimento dei tributi i proprietari dovranno dimostrare di aver stipulato un accordo di riduzione del canone di affitto e/o leasing accordati dai proprietari agli “affittuari” titolari di negozi, “questo sempre perchè l’agevolazione è rivolta ai commercianti” dichiara Loperfido

“Ora, dopo aver mantenuto fede a quanto dichiarato nei mesi dei cantieri” conclude il vicesindaco “con la riqualificazione della zona, completamente accessibile, e queste agevolazioni auguriamo una buona ripresa ai nostri amici commercianti”.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Criminal Minds in lutto: è morto dopo una lunga battaglia

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook