L’Ora – Inchiostro contro piombo, intervista a Claudio Santamaria

Debutta mercoledì 8 giungo L’Ora – Inchiostro contro piombo, la serie tv per la regia di Piero Messina, Ciro D’Emilio e Stefano Lorenzi co-prodotta da RTI e Indiana. Dopo essere stata presentata al Mipcom di Cannes nell’autunno di due anni fa ed avere ottenuto un buon successo di critica quando è stata trasmessa in Francia, la fiction con protagonista Claudio Santamaria inaugura il palinsesto estivo delle prime visioni su Canale 5.

Al centro della storia in cinque prime serate troviamo L’Ora, il quotidiano fondato a inizio Novecento dalla famiglia Florio che a Palermo, negli anni a cavallo tra il secondo dopoguerra e il boom economico, è stato il primo quotidiano che ha avuto l’ardire di scrivere la parola Mafia. La serie prende spunto dagli eventi realmente accaduti tra la fine degli anni Cinquanta e l’inizio degli anni Sessanta, focalizzandosi su un periodo cruciale per la lotta alla mafia.

Leggi anche:  Aumento degli statali in busta paga: ecco da quando. “Pazzesco”
Claudio Santamaria Interpreta Antonio Nicastro Ne
Claudio Santamaria interpreta Antonio Nicastro Ne “L’ora- Inchiostro Contro Piombo”. Credits: RTI Mediaset/Indiana.

continua a leggere dopo la pubblicità

Antonio Nicastro (Claudio Santamaria) arriva da Roma insieme alla moglie Anna (Silvia D’Amico) per dirigere L’Ora di Palermo, giornale del Partito Comunista in crisi di vendite, dove i collaboratori affrontano la loro quotidianità con una certa inerzia e con il timore del licenziamento. Al fianco di Nicastro, nella riorganizzazione del giornale, c’è una squadra di volenterosi giornalisti pronti a sacrificare tutto in nome della verità e ritrovandosi a lottare contro il potere costituito che non soltanto era connivente con la malavita, ma alimentava un sistema di soprusi e ingiustizie che soffocava la Sicilia e l’Italia intera.

Per accettare il ruolo di Antonio Nicastro mi sono bastati cinque minuti. Sono rimasto colpito da questo progetto contraddistinto da un elevato valore non soltanto produttivo, ma anche civile,” dice Claudio Santamaria, interprete del direttore Antonio Nicastro. “Il mio personaggio a volte è troppo burbero e diretto, ma questo perché è mosso da un’instancabile voglia di verità che non lascia spazio a mezzi termini. A volte si dimentica persino di mangiare, tanto è concentrato sulla sua missione” riflette Santamaria, che aggiunge: “Come tutti gli eroi, Nicastro sacrifica sé stesso per il bene comune”.

Leggi anche:  Uomini e Donne, Luciano di C’è Posta per Te si unirà al Trono Over

In apertura di post l’intervista completa a Claudio Santamaria, il protagonista della fiction L’Ora – Inchiostro contro piombo, dall’8 giugno in prima serata su Canale 5.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Pluto Tv accende l’estate con tanti nuovi contenuti

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook