Lufthansa aumenta gli stipendi dal 9 al 17% a 19 mila assistenti di volo per evitare gli scioperi- Corriere.it

Quasi 19 mila assistenti di volo di Lufthansa riceveranno un aumento di stipendio almeno fino al 31 dicembre dell’anno prossimo con particolare attenzione a chi è all’inizio della carriera nella compagnia tedesca. La mossa — frutto di un accordo col potente sindacato locale Ufo — costerà al vettore alcune decine di milioni di euro di più di spese per il personale ma scongiura uno sciopero che avrebbe causato danni ai passeggeri di entità simile e in un solo giorno di agitazione.

Un nuovo contratto

Nella nota ufficiale che conferma l’intesa Lufthansa spiega che i dipendenti dell’equipaggio di cabina riceveranno una combinazione di aumenti fissi e percentuali il prossimo anno mentre le due parti — azienda e sindacato — lavorano alla revisione del contratto collettivo che dovrà tenere conto anche dell’andamento dell’inflazione in Germania. Il nuovo contratto collettivo scade il 31 dicembre 2023.

Leggi anche:  “É sempre mezzogiorno”: fagottini di crepes di Gian Piero Fava

I termini

Secondo l’accordo firmato le retribuzioni dei dipendenti che sono agli inizi o comunque nelle fasce più basse di vedranno aumentare lo stipendio di poco più del 17%, quelli che invece ricevono già un assegno sostanzioso si vedranno un aumenti di quasi il 9%. Oltre ai 1.200 euro di bonus per quest’anno — versati in cinque tranche — Lufthansa riconoscerà agli assistenti di volo di Ufo un aumento di 250 euro dello stipendio base dal primo gennaio 2023 e un aumento del 2,5% dal primo luglio.

Le reazioni

«Con un primo solido aumento salariale dopo due anni di crisi pandemica, possiamo ora passare all’anno 2023, anno in cui è prevista una crescita in Lufthansa. Siamo convinti che ciò contribuirà a garantire ulteriormente preziosi posti di lavoro in cabina presso Lufthansa», ha spiegato il direttore della contrattazione collettiva di Ufo, Stefan Schwerthelm. Il direttore delle Risorse umane del vettore tedesco Michael Niggemann ha aggiunto che «i gruppi con retribuzione bassa e media beneficiano dell’accordo al di sopra della proporzionalità. In questo modo adempiamo alla nostra responsabilità sociale e garantiamo la nostra attrattiva come datore di lavoro».

Leggi anche:  Vladimir Luxuria mette a tacere Estefania Bernal: “Fiction mal recitata”
I tre accordi

È il terzo grande accordo siglato coi sindacati da parte di Lufthansa nelle ultime settimane. Ad agosto ha concordato con la sigla Verdi (che rappresenta il personale di terra) 200 euro in più al mese, a cui si aggiungeranno un rialzo del 2,3% a inizio 2023 e un +2,5% a luglio. Per scongiurare uno sciopero, poi, a metà settembre la compagnia tedesca ha aumentato di 980 euro le retribuzioni di base dei piloti.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Bob ♥ Abishola 2 stagione, dal 18 aprile su Premium Stories

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Google News