Madeira apre a tutti i turisti vaccinati, anche con vaccini non approvati in UE

Madeira apre a tutti i turisti vaccinati, anche con vaccini non approvati in UE. Cosa bisogna sapere.

Madeira apre a tutti i turisti vaccinati (Foto di Stephen Lammens su Unsplash)

Prosegue l’apertura delle località di vacanza ai turisti vaccinati, grazie al Green pass europeo (che comunque è anche per vaccinati e negativi al virus).

Dopo le isole Covid-free, dove tutti o quasi sono vaccinati, arrivano le isole che riaprono al turismo e che chiedono la vaccinazione per il libero accesso o comunque il Green pass. Tra queste c’è anche la suggestiva isola di Madeira, che si è spinta oltre: accetterà i certificati di tutte le vaccinazioni, non solo quelle approvate in Europa, estendendo dunque il Green pass.

Il certificato digitale europeo Covid, infatti, è valido solo per i 4 vaccini approvati nella UE dall’EMA, l’agenzia regolatoria dei medicinali: Pfizer/BioNTech (Comirnaty), Moderna. AstraZeneca (Vaxevria) e Johnson & Johnson (Janssen).

Madeira, invece, accetterà anche i turisti vaccinati con il russo Sputnik V o con i vaccini cinesi. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Leggi anche –> Vaccini in vacanza: come fare la seconda dose in viaggio

Madeira apre a tutti i turisti vaccinati

Il vaccino anti-Covid non assicura al 100% dal rischio di infezione. C’è infatti una minima percentuale di persone sulle quali non ha efficacia, come accade con tutti i vaccini. Inoltre, i vaccini anti-Covid sono stati concepiti in primo luogo per evitare la malattia e il ricovero in ospedale di chi viene contagiato.

Solo con la vaccinazione di massa di milioni di persone si è potuto scoprire che il vaccino ha elevate percentuali di protezione anche dall’infezione asintomatica o paucisintomatica. Insomma, i vaccinati contro il Covid-19 non solo non si ammalano, non finiscono in terapia intensiva e non muoiono (con percentuali molto elevate), ma si contagiano raramente e soprattutto raramente trasmettono l’infezione ad altri (è sempre possibile ma con molte meno probabilità che nelle persone non vaccinate e comunque la carica virale è molto più bassa e dunque l’infezione molto meno pericolosa).

Grazie a queste caratteristiche di protezione del vaccino, che comunque non devono far venire meno le regole di prudenza (mascherina dove serve e distanziamento fisico), hanno permesso la riapertura di molte attività e soprattutto delle località di vacanza.

Vaccinati e Green pass

Numerose isole hanno vaccinato subito la loro popolazione, per creare delle zone protette “Covid free” e garantire così la sicurezza dei visitatori. Ora le principali destinazioni di vacanza stanno riaprendo ai turisti, grazie anche e soprattutto al Green pass europeo, rilasciato a chi è vaccinato (in Europa si chiede la vaccinazione completa) o guarito dal Covid o ha fatto un tampone con risultato negativo nelle 48 ore prima di raggiungere la località di vacanza.

I titolari di Green pass europeo non saranno sottoposti a obblighi di quarantena o di ulteriori test. Almeno così dovrebbe essere, salvo esigenze sopraggiunte di tutela sanitaria.

Leggi anche –> Vaccino gratis per i turisti del Conte Dracula

Le riaperture a Madeira

Tutte le località turistiche puntano molto sul vaccino. L’isola portoghese di Madeira ha deciso di aprire le porte non solo ai turisti europei vaccinati e titolari di Green pass ma anche ai turisti dei Paesi terzi vaccinati con i vaccini non approvati in Europa dall’EMA. Estendendo così l’autorizzazione prevista dal Green pass che è valido solo per i 4 vaccini approvati in Europa (Pfizer/BioNTech, Moderna, AstraZeneca e Johnson & Johnson).

Tra i vaccini che saranno riconosciuti a Medera per l’ingresso dei turisti, ci sono il vaccino russo Sputnik V, il cinese Sinovac, i due vaccini indiani Covaxin e Covishield. Quest’ultimo è la versione indiana di Astrazeneca ed è stato somministrato anche a cinque milioni di cittadini del Regno Unito, inoltre è utilizzato nei Paesi in via di sviluppo attraverso il programma Covax, sostenuto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Non c’è ancora una data definita sull’apertura dell’isola di Madeira ai tutti i turisti vaccinati da tutto il mondo, ma solo l’annuncio del segretario della salute di Madeira, Pedro Ramos. Secondo Ramos, questi vaccini sono adeguati a garantire una protezione sufficiente a chi li ha ricevuti e dunque a consentire una maggiore libertà di viaggiare.

Leggi anche –> Isole Canarie: via libera ai turisti vaccinati

madeira turisti vaccinati
Madeira apre a tutti i turisti vaccinati (Foto di Kalle H. da Pixabay)

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook