Categorie
Cronaca

Maltempo, Nord in ginocchio

Condividi Tramite:



CRONACA

Maltempo, Nord in ginocchio

“Ho parlato ieri sera al telefono con il premier Giuseppe Conte prospettandogli la situazione disastrosa nelle province di Verona, Vicenza, Belluno e Padova, e lo stato di emergenza dopo il maltempo di sabato e di ieri, e già oggi sono in arrivo i tecnici della Protezione Civile per la quantificazione dei danni, stiamo predisponendo un provvedimento per la richiesta dei fondi per la riparazione dei danni che sono notevoli in tutta la regione: abbiamo 500 case danneggiate, 100 capannoni industriali scoperchiati e ancora una volta a pagare il prezzo più alto è l’agricoltura”. Lo ha sottolineato il presidente del Veneto, Luca Zaia oggi a margine di una conferenza stampa per presentare i nuovi progetti di prevenzione contro il Covid dell’Università di Verona.

Sono 2.500 gli interventi dei vigili del fuoco per il maltempo nel Nord Italia, salvo un pompiere trascinato dalla corrente dell’Adige a Verona durante un soccorso. E’ il bilancio del lavoro fatto, tra allagamenti e alberi sradicati dal vento da sabato scorso nelle regioni del Nord Italia. Sono finora più di 700 gli interventi fatti in Lombardia, 800 in Veneto (500 nelle città di Vicenza e Verona), oltre 900 in Friuli Venezia Giulia.

A Varese, nel comune di Maccagno, proseguono anche oggi le ricerche del 38enne trascinato sabato nel torrente Molinera. Stanno operando gli aerosoccorritori del reparto volo Lombardia, le squadre speleo alpino fluviali, gli specialisti in topografia applicata al soccorso.

Riaperta l’Autostrada del Brennero

Adige in piena, uomo lotta con pompiere che lo soccorre

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.

Potrebbe interessarti anche...