Maradona #60 nel ventre di Napoli


2′ di lettura

Maradona, che compie 60 anni (è nato il 30 ottobre 1960), va celebrato. Napoli, che lo ha accolto nel 1984, lo celebra ogni giorno, nelle strade, nelle persone, nei tifosi che l’hanno visto al San Paolo e in quelli che lo conoscono solo con youtube. Il fotografo bergamasco Paolo Vezzoli, affascinato dal carisma e dalle incongruenze di Maradona, ha immortalato il campione nel suo essere quotidianamente a Napoli. Ha girato strade e quartieri, dal San Paolo a Fuorigrotta, da San Gregorio Armeno fino al lungomare. E in anteprima mostra ai lettori del Sole 24 Ore il suo reportage fotografico “Ho visto Maradona”, già pubblicato a livello internazionale sulle pagine di Josimar, bimestrale norvegese che ospita grandi reportage, retroscena politici e sociali e storie di sport.

Ho visto Maradona, fotografie di Paolo Vezzoli

Ho visto Maradona, fotografie di Paolo Vezzoli

Photogallery14 foto

Visualizza

Calcio e ricordi

El Pibe de oro è il bianco e il nero, la luce e il dramma, genio e sregolatezza, l’infinito e il fermo immagine di un gol segnato di mano. Campione totale e immortale, Maradona è cittadino di Napoli, anche se la sua parabola calcistica in Campania con tanto di due scudetti storici (1987 e 1990) è finita nel 1991: «Se la sua figura di calciatore non è mai stata in discussione – spiega il fotografo – , mi affascinava cercare di capire il significato più profondo dei sentimenti che i napoletani provano tuttora per lui, a tanti anni di distanza, cercando a coglierne l’essenza iconica. Stavo immaginando da tempo un progetto simile, e quando «Josimar» ha ipotizzato un numero monografico speciale per l’autunno per i 60 anni di Armando, ho deciso quasi per gioco che sarebbe stata l’occasione giusta per addentrarmi in questo mondo, di sport, ricordi, passione, culto».

Il progetto per i 60 anni di Diego

Le immagini di Vezzoli, che dopo la formazione alla LABA Libera Accademia di Belle Arti di Brescia si dedica in particolare alla fotografia sociale e a quella sportiva, sono potenti, parlano, sono il film di un amore infinito, di una “religione” che attraversa tutte le età, tutte le superfici: dalle statuine di San Gregorio Armeno alla pelle dei più giovani, fino alle edicole votive. Sfogliate le sue foto e, in sottofondo, sembra ancora di sentirlo l’urlo di una intera città: «Oh mamma mamma mamma oh mamma mamma mamma sai perché mi batte il corazón? Ho visto Maradona ho visto Maradona e, mammà, innamorato son!».

Fonte e diritti articolo
Sei il proprietario di questo articolo e vuoi che venga rimosso? Contattaci sulla nostra Pagina Facebook.

Notizie h24 è un portale gratuito di notizie in tempo reale, lo scopo del sito è quello di raccogliere tutte le notizie più importanti presenti nel web da tutte le fonti e attestate giornalistiche attendibili e verificate, così da poter dare all’utente più informazioni possibili in modo semplice. Notizie h24 si diffida dalle false notizie, qui vengono pubblicate solamente notizie verificate. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell’informazione indicata al termine di ogni notizia.

Vuoi rimanere sempre aggiornato in tempo reale su ogni notizia pubblicata da notizieh24.eu? puoi trovarci su Google News!