Massarosa brucia ancora, scoppiano due bombole – Cronaca – lanazione.it

Massarosa (Lucca), 4 agosto 2022 – Massarosa è nuovamente avvolta dalle fiamme: un nuovo incendi o è divampato questo pomeriggio in  via Poggio alle Viti . Le fiamme sono scaturite velocissime, da bordo strada,sull’ erba secca . Sembravano inarrestabili, favorite dal vento . Si sono allargate a un canneto, poi a a un cantiere lungo le, dove hanno cominciato a distruggere il materiale edile, hanno bruciato una betoniera , le tavole di legno. Infine sono arrivate pericolosamente a delle  bombole di gas gpl e due sono esplose, diventando bombe incendiarie. Solo per buona sorte non ci sono stati morti e feriti.

Sono intervenuti i Vigili del fuoco con quattro mezzi e fermare il fuoco è stata un’impresa difficile. È arrivata anche la Polizi a, con una volante dal Commissariato di Viareggio: non si esclude possa essere l’azione di un piromane, anche se per ora non sono stati rinvenuti inneschi.

Leggi anche:  Road to Halloween: “Scappa – Get Out”

Sul posto sono arrivati anche il sindaco, Simona Barsott i e il vice sindaco di Massarosa, Damasco Rosi. Terminata l’emergenza, hanno reso noto che la Giunta della Regione Toscana ha deliberato 500mila euro per l’emergenza incendi in particolare per i comuni di Massarosa, Camaiore e  Lucca, oltre che per Cinigiano (Grosseto), zone per le quali è stato dichiarato lo stato di emergenza regionale con il decreto del presidente della Toscana a seguito dei roghi che le hanno colpite nei giorni scorsi. Le risorse sono messe a disposizione delle azioni finalizzate ai primi interventi per il superamento dell’emergenza.

«Una prima importante risposta a livello regionale – commenta Barsotti – per la quale ringraziamo in particolare il presidente Eugenio Giani e l’assessora Monia Monni che nei giorni dell’incendio proprio qui a Massarosa in visita al campo base ci avevano dato garanzie sul sostegno nelle fondamentali fasi successive a quella emergenziale».

Leggi anche:  Elezioni 2022, Conte: 'Letta ha fatto disastro politico'

«Sono già partiti interventi che dovranno proseguire nelle prossime settimane e nei prossimi mesi sia per la bonifica che per la messa in sicurezza dei versanti e a livello idrogeologico – commenta Rosi – continueremo a lavorare con gli enti a tutti i livelli perchè a Massarosa arrivino le risorse necessarie a coprire le spese per i lavori in partenza, a ricostruire, a far ripartire il tessuto sociale ed economico e a recuperare quella parte di territorio compromesso. Lunedì avremo un altro incontro tecnico per pianificare opere, competenze e tempi. Questo primo atto della Regione Toscana, che sin da subito è stata al nostro fianco, è un buon punto di partenza, una risposta importante per il nostro territorio». 

Leggi anche:  GP Jeddah, scommesse e quote: su chi puntare in questa gara di Formula Uno?

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook