Meglio anticipare i tempi e giocare d’astuzia acquistando queste 3 piante che terranno lontani insetti e zanzare per tutta l’estate

“Meglio prevenire che curare”. Ma in questo caso non ci riferiamo alla salute e alla medicina, per quanto importanti. Parliamo delle zanzare, delle vespe e delle mosche, che, tempo poco, e torneranno a infastidirci per un bel po’. Sinceramente, l’inverno sarà anche freddo, ma almeno ci priva di molti insetti fastidiosi e rompiscatole. Quindi, meglio anticipare i tempi e giocare d’astuzia acquistando queste 3 piante che terranno lontani insetti e zanzare per tutta l’estate. Che, dopo non accada come quando arrivano i gerani. Tutti a cercarli e finiscono in un batter d’occhio. Grazie al consulto di un amico vivaista, ecco per i nostri Lettori qualche nominativo di piante alleate contro gli insetti. Prendiamone già nota ed eventualmente prenotiamole.

Una storia nobile al servizio della salute

Tanto di cappello all’alloro, che, oltre a coronare la testa dei laureati, sarebbe anche un ottimo alleato della salute. Le nostre nonne lo usavano come digestivo e diuretico e non mancava mai un suo cespuglio in giardino. Attenzione, però che l’alloro allontana anche gli insetti, grazie al cineolo, una sostanza particolarmente odiata dai volatili. Fiorisce tra marzo e aprile, quindi non manca molto alla sua esplosione.

Leggi anche:  Sardegna: a Volotea i collegamenti in continuità territoriale

Meglio anticipare i tempi e giocare d’astuzia acquistando queste 3 piante che terranno lontani insetti e zanzare per tutta l’estate

Se abitiamo in una zona che si presta ad accogliere nidi di vespe e calabroni, ecco la pianta che fa per noi: l’assenzio romano. Molti lo utilizzano quasi più sui balconi che in giardino, proprio perché diventa una barriera naturale quasi imperforabile. Un tempo conosciuta come pianta allucinogena, è stata giustamente riportata alla sua indole naturale. Profumatissima, è una pianta perenne che ama il sole e a breve sarà disponibile in tutti i vivai. E, a proposito di piante profumate, ecco una lettura utile.

La meno conosciuta e adatta ai giardini

Se abbiamo spazio e vigliamo investire in una pianta che prevenga soprattutto le zanzare, ecco questa preziosissima alleata. Popolarmente la chiamano “albero dei sigari”, ma il nome tecnico è catalpa. Parliamo di una pianta davvero bella, elegante, che colorerà il nostro giardino ornandolo stupendamente. Uno dei suoi pregi è quello di adattarsi bene a qualsiasi clima e terreno. Sorprendente come questa pianta possa addirittura elevarsi in altezza fino ai 20 metri. Deve il suo nome al fatto che i suoi frutti assomiglino davvero a dei piccoli sigari. Ne esistono diverse qualità, ma tutte accomunate da un unico obiettivo: tenere lontane le zanzare. E, in questo, gli esperti concordano nel suggerirla come una delle migliori in circolazione.

Leggi anche:  Estate 2021: 1 italiano su 2 vuole andare in vacanza

Approfondimento

Ecco la trovata geniale ma quasi sconosciuta per moltiplicare le piantine aromatiche salvando cucina e benessere di casa

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte notizie di attualità e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli del giorno da fonti attendibili, così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e sui contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Non è un pesce d’aprile, ma bastano una banana e un trapano per far crescere velocemente questa nuova piantina entro un mese

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook