Milano riduce l’orario per le luci di Natale, Torino spegne la Mole- Corriere.it

A Palermo i monumenti resteranno accesi. Lo promette il sindaco Roberto Lagalla, al lavoro per studiare misure specifiche per aiutare cittadini e amministrazione. A Torino invece il sindaco Stefano Lo Russo ha annunciato di spegnere la Mole Antonelliana, Palazzo Reale, Palazzo Civico, e perfino il Lungo Po, e se non arriveranno aiuti dal governo, saremo costretti a fermare il trasporto pubblico locale. A Milano, si pensa gi alle luminarie di Natale e si ipotizzano orari ridotti e lampadine a led. Ma non solo. A Roma, il Campidoglio sta preparando un piano di risparmio energetico che lascerebbe accesi i monumenti ma potrebbe spegnere tutti gl altri edifici pubblici.

Il caro bollette rischia di fermare le citt d’Italia, grandi e piccole. Oltre il doppio i rincari attesi entro la fine dell’anno dagli 8 mila Comuni, con una spesa complessiva passata dal miliardo e 600 mila euro ai 3,5 miliardi. Con il rischio di default dei bilanci a fine anno, ma peggio ancora con il timore di dover ridurre o fermare i servizi pubblici, dai trasporti alle scuole, dagli ospedali ai musei e gli edifici pubblici. E questa solo una stima, potrebbe essere anche peggio, riflette Alessandro Canelli, sindaco di Novara e delegato Anci al fisco locale ( presidente della Ifel che per l’Associazione dei Comuni si occupa della finanza pubblica locale) che ieri si riunito con il presidente Antonio Decaro e altri sindaci per presentare un piano al governo. All’esecutivo sia in carica sia quello nascituro chiediamo – dice – un intervento straordinario, perch le misure messe in campo dai Comuni sono palliativi, serve altro. Un miliardo di euro innanzitutto. Ma non solo.

Leggi anche:  Porto Milan: come vedere gratis la partita

C’ una ricaduta sociale che va considerata – spiega Canelli -; va ampliata la platea dei beneficiari degli sconti in bolletta ma servono aiuti per le categorie commerciali – negozi, bar, ristoranti – che hanno una funzione sociale sul territorio. In attesa le citt si stanno muovendo. Il Comune di Parma ha appena stanziato 1,7 milioni di euro per aiutare famiglie e imprese. Stessa strada scelta a Siena: 1 milione e 344 mila. Nel Nuorese un sindaco ha presentato un esposto contro ignoti in Procura perch indaghi su eventuali responsabilit che stanno provocando aumenti dei prezzi dell’energia insostenibili. Anche le Regioni chiedono aiuto. La paura pi urgente riguarda la sanit che potrebbe subire dei tagli imprevisti.

Leggi anche:  Chi vince Sanremo 2021? I cantanti favoriti e chi sta vendendo di più

Il Corriere della Sera e il sito Corriere.it oggi e domani escono senza le firme dei giornalisti per un’agitazione sindacale

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Quando tornano in onda Le Iene per l’edizione 2021-2022?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Google News