Morgan sul ghosting: “È come se fossi appeso per la gola”, lo sfogo

Una riflessione di Morgan sul ghosting è apparsa nelle ultime ore sui suoi canali social. Si suppone, a tal proposito, che il frontman dei Bluvertigo si riferisca ai problemi con la ex compagna Angelica Schiatti, alla quale aveva dedicato un altro post nelle scorse settimane ino uno sfogo nel quale aveva incluso anche Bugo.

Morgan sul ghosting

Parole molto ruvide, quelle usate da Morgan sul ghosting in un lungo testo postato sui social. Il ghosting, per chi non lo sapesse, è quell’atteggiamento in cui si annullano tutti i contatti con una persona tramite il blocco sui profili e la totale assenza di risposta nelle chiamate. Da tante persone viene considerata una violenza psicologica.

“Angelica abbandona con la violenza del taglio totale della parola”, aveva scritto Marco Castoldi verso la fine di maggio. Oggi ritorna sull’argomento con questo sfogo:

“Ghosting. Prima di pensare di aver capito come mi sento dovreste appendervi ad un gancio da macellaio per la gola, a penzoloni, mentre sanguinate. Farvi strappare tutti i denti con delle tenaglie e intanto gli uccelli vi succhiano i bulbi oculari. Vi appiccano un fuoco ai capelli che vi carbonizza la cute, e nella lingua una trappola per topi chiusa che ve la riduce a brandelli, e la bocca stipata di alcol denaturato che esce a zampillo dalla trachea perforata dal gancio a cui siete appesi.

A quel punto forse potrete dire, se riuscirete ancora a parlare e respirare: Marco, ora ho capito cosa si prova quando viene tagliata la parola. Scusami, non me ne rendevo conto e ho detto e scritto senza la misura del dolore che stai provando”.

Il nome di Angelica non viene fatto, ma i fan concordano nel fatto che l’oggetto del suo messaggio sia proprio la ex compagna.

I problemi con Angelica

Ricordiamo che i problemi tra Morgan e Angelica Schiatti, giovane cantautrice, sono iniziati quando la ex compagna ha denunciato il cantautore per stalking e diffamazione e per questo il frontman dei Bluvertigo è stato rinviato a giudizio dalla Procura di Monza. Castoldi ha sempre respinto le accuse, dissociandosi da ogni attribuzione di violenza.

La diretta interessata non rilascia dichiarazioni sui social. I fan di Morgan gli dimostrano solidarietà ricordando che il ghosting è una forma di violenza psicologica, per questo Castoldi descrive con tanta violenza questo atteggiamento che, secondo la sua versione, sarebbe stato messo in atto da Angelica. Con lo sfogo di Morgan sul ghosting la vicenda è destinata a non avere fine: lui, insieme ai suoi legali, respinge le accuse di stalking e continua a sostenere di essere stato messo alla porta senza un motivo valido.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook