Napoli, il Ferragosto dei disoccupati: ombrelloni e sdraio in strada per il lavoro e il Reddito di cittadinanza

Mezzogiorno, 15 agosto 2022 – 11:56

Iniziativa del Movimento di lotta 7 Novembre in viale Marconi per chiedere di ritirare il provvedimento che nega il sussidio a chi ha avuto una condanna negli ultimi 10 anni

Dal profilo di Fb del Movimento 7 Novembre
Dal profilo di Fb del Movimento 7 Novembre

«I soldi non ci sono, la testa per andare al mare neanche: guerra, carovita, disoccupazione, precarietà. Mentre passa un decreto di 7 miliardi e 300 milioni di euro per le spese militari (altro che solo affari correnti) tolgono il Reddito di Cittadinanza per chi ha avuto una condanna negli ultimi 10 anni. Praticamente incitano a continuare a commettere reati piuttosto che prevedere formazione e lavoro ai disoccupati di lunga durata appartenenti alle platee storiche». È un Ferragosto di lotta per i disoccupati storici napoletani che questa mattina, in viale Marconi a Fuorigrotta, alle spalle dello stadio Maradona e praticamente di fronte alla sede del centro di produzione della Rai, hanno inscenato una nuova protesta dando vita ad una sorta di stabilimento balneare sul posto.

Leggi anche:  Reddito di Cittadinanza pagato, senza bonus: che fine hanno fatto i 200 euro


shadow carousel

Sdraio e ombrelloni in strada, il Ferragosto dei disoccupati

15 agosto 2022 | 11:56

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook