Non solo musei: goditi lo spettacolo dal vivo con FMS Card

Si arricchisce ancora l’offerta culturale della FMS Card, il biglietto unico per l’accesso facilitato ai musei delle terre di Siena proposto dalla Fondazione Musei Senesi: uno strumento per trascorrere un’estate all’insegna della bellezza, della cultura e dell’intrattenimento.

Grazie alla collaborazione tra le istituzioni culturali del territorio, infatti, sarà possibile beneficiare di sconti speciali combinati che includono i musei e gli spettacoli dal vivo: due settori che, peraltro, la pandemia ha penalizzato molto e che, tanto più in questa occasione, si sostengono e promuovono a vicenda.

Con il biglietto degli spettacoli sarà, dunque, possibile acquistare la FMS Card individuale presso uno dei musei rivenditori della provincia di Siena al prezzo speciale di 8 euro anziché 10 euro; allo stesso modo, con la FMS Card saranno disponibili sconti per l’acquisto dei biglietti per gli spettacoli o altre agevolazioni. Con oltre 40 i musei coinvolti nell’iniziativa e 4 cartelloni di festival, il progetto si dimostra profondamente radicato in un territorio inteso come città e paesaggio, come tradizioni e comunità.

Si comincia con il festival POP! Teatro e dintorni in Val d’Arbia di Straligut Teatro che, fino al 14 luglio, offre un calendario di attività dedicate anche ai piccoli e alle famiglie (per info): tra queste un trekking alla scoperta del centro storico di Buonconvento con visita guidata al Museo della Mezzadria che si terrà la mattina del 9 luglio dalle 8.30. La partecipazione è gratuita (info e prenotazione, consigliata ma non obbligatoria: 371 1618585). In questo caso con la FMS Card, in vendita anche al museo di Buonconvento, si ha diritto al biglietto ridotto agli spettacoli e viceversa.

Leggi anche:  Inps: nel 2021 pensioni per 312 miliardi, ma il 40% è sotto i 1.000 euro. Sono 4,5 milioni i lavoratori poveri

Sempre questo fine settimana avrà, inoltre, inizio il Radicondoli festival, giunto alla sua trentaseiesima edizione, che fino al 1 agosto si articola in spettacoli, concerti, progetti speciali, mostre e laboratori. Anche qui i possessori della FMS Card – acquistabile al Museo “Le energie del territorio” di Radicondoli e negli altri musei rivenditori – beneficeranno dell’accesso ridotto agli spettacoli oppure, conservando quel biglietto, si avrà l’agevolazione in museo (info).

È, quindi, la volta del Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano che dal 2005 rappresenta un’eccellenza musicale ricca di sperimentazioni creative e aperta ai giovani. Anche in questo caso, per tutti gli appuntamenti tra il 16 e il 31 luglio, tra concerti, recital, danza, da non perdere la visita al Museo Civico Pinacoteca Crociani di Montepulciano, dove è disponibile la FMS Card (a prezzo ridotto per chi si presenta con il biglietto degli spettacoli) che consente lo sconto del 10% sui biglietti e sul bookshop del Cantiere (info).

Leggi anche:  Esperti italiani per progetti agricoli tunisini

Chiude il cerchio il Teatro Povero di Monticchiello, con il celebre autodramma in cui gli abitanti del borgo che recitano sé stessi e che torna, dal 30 luglio al 14 agosto, in una piazza che diventa palco. E se nel museo Te.Po.Tra.Tos. è possibile scoprire le forme di teatro popolare tradizionale toscano, al solito presentando in biglietteria la FMS Card, sarà possibile ricevere in omaggio il copione dello spettacolo e ricevere uno sconto del 10% alla Taverna di Bronzone, tappa obbligata del buongusto (info).

“La FMS Card – commenta Elisa Bruttini, direttrice di Fondazione Musei Senesi – è un contenitore di esperienze e di cultura, un passe-partout per vivere le terre di Siena rivolto in primis ai cittadini ma anche ovviamente a tutti gli ospiti. La cultura, d’altronde, non può essere settoriale: parliamo di contaminazioni, ma spetta a noi operatori culturali, spesso accomunati dalle medesime passioni e in bilico tra potenzialità e criticità, lavorare a uno stesso tavolo e trasmettere ai nostri pubblici questa continuità. Ci tengo a ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile questo fortunato scambio di esperienze, a partire dalle direzioni dei festival e dallo staff di Straligut, RadicondoliArte, Cantiere Internazionale e Te.Po.Tra.Tos, oltre a quello dei musei e delle amministrazioni”.

Leggi anche:  Pensioni, reddito di cittadinanza, Naspi: il calendario dei pagamenti Inps di agosto

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito di Fondazione Musei Senesi: www.museisenesi.org

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook