Nuove assunzioni in tutta Italia per tutti presso una nota azienda: i requisiti sono minimi

Nuova occasione di lavoro offerta da celebre società attiva nel nostro Paese. Sono partite le selezioni Tigotà finalizzate all’assunzione di nuove risorse alla voce addetti rifornimento scaffali da inserire nelle sedi dislocate in tutta Italia.

Per prendere parte alla selezione sarà necessario aver conseguito il diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale (ossia la cosiddetta maturità).

Tigotà lavoro
InformazioneOggi

Nuova opportunità lavorativa offerta da celebre società attiva nel nostro Paese. Difatti sono già in corso le selezioni Tigotà finalizzate all’assunzione di nuove risorse alla voce addetti rifornimento scaffali da inserire nelle sedi dislocate in tutta Italia.

Per prendere parte alla selezione sarà necessario aver conseguito il diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale (ossia la cosiddetta maturità).

A coloro che saranno dapprima selezionati e poi assunti l’azienda proporrà contratto lavorativo a tempo determinato e pieno.

A seguire tutte le indicazioni essenziali riguardanti la selezione, requisiti che sarà necessario possedere e procedimento per l’invio della candidatura.

Tigotà alla ricerca di nuovi addetti rifornimento scaffali

Ottime chance di ottenere un impiego. Difatti sono già in corso le selezioni Tigotà finalizzate all’assunzione di nuove risorse alla voce addetti rifornimento scaffali da inserire nelle sedi dislocate in tutta Italia.

Leggi anche:  Novità Bonus 200 euro anche ai Docenti e ATA con contratto scaduto al 30 giugno: ecco come averlo

Le mansioni che saranno richieste ai neoassunti riguarderanno la ricezione, l’ispezione e l’immagazzinamento dei prodotti in arrivo, il riassortimento e la gestione delle aree espositive, l’amministrazione del deposito e il supporto all’utenza.

Cosa presentare al momento della domanda per lavoro addetti rifornimento scaffali

Coloro che vorranno prendere parte alle selezioni Tigotà finalizzate all’assunzione di nuove risorse alla voce addetti rifornimento scaffali da inserire nelle sedi dislocate in tutta Italia dovranno presentare in sede di invio domanda di ammissione una serie di requisiti.

Per la panoramica completa dei requisiti e delle riserve predisposte dalla procedura si rimanda alla lettura della pagina linkata in chiusura di articolo.

Intanto segnaliamo: l’aver conseguito il diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale (ossia la cosiddetta maturità); aver maturato esperienza in simili mansioni; inclinazione al teamworking e al rapporto con l’utenza; dinamismo e duttilità; rendersi disponibili al lavoro su turnazione (anche giornate festive) e a piccole trasferte.

Leggi anche:  Riscaldare e Risparmiare: le soluzioni che bisogna assolutamente mettere in pratica

Tigotà, in quali punti vendita si andrà a lavorare

I punti vendita presso i quali i neoassunti saranno inseriti sono tantissimi e dislocati un po’ in tutta Italia: Campania, Lazio, Lombarida, Emilia Romagna, Umbria, Puglia, Veneto, Trentino.

Tipologia contrattuale prevista dall’azienda

A coloro che saranno dapprima selezionati e poi assunti l’azienda concederà la certificazione di impiegato, e proporrà contratto lavorativo a tempo determinato e pieno.

Le attività lavorative saranno svolte su turnazione. Ci si dovrà rendere disponibili a lavorare anche nelle giornate festive e durante i fine settimana.

Come inviare la domanda per selezioni addetti rifornimento scaffali Tigotà

Per prendere parte alle selezioni Tigotà finalizzate all’assunzione di nuove risorse alla voce addetti rifornimento scaffali da inserire nelle sedi dislocate in tutta Italia i potenziali candidati dovranno inviare la propria candidatura tramite la pagina web ufficiale dell’azienda, consultando la sezione ‘Lavora con noi’.

Da qui sarà poi essenziale muoversi sul campo di ricerca ‘parola chiave’ inserendo la dicitura ‘addetto rifornimento scaffale’ per prendere visione di tutti gli avvisi e i punti vendita a disposizione.

Leggi anche:  Pagamento bonus 150 euro ai lavoratori e pensionati: la data ufficiale

A questo punto occorrerà selezionare l’annuncio e il punto vendita in questione: da qui si passerà a inoltrare la candidatura telematica, non prima però di aver effettuato la registrazione.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità – 104 e news

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Google News