Nuovo bonus da 1.000 al via: ecco chi potrà averlo subito per fare questi acquisti

A breve potremo richiedere un nuovo bonus da 1.000 euro, che è stato ufficialmente annunciato ed è in partenza. Sarà legato ai mezzi di trasporto privati: analizziamolo, insieme alle altre iniziative attualmente concesse sui mezzi green e sostenibili.

Tra le varie misure di sostegno attivate e/o confermate per l’anno corrente, ne abbiamo alcune legate alla mobilità.

Il Governo italiano ha infatti deciso di puntare su veicoli a basse emissioni e mobilità sostenibile. Lo dimostra l’introduzione di bonus e agevolazioni per l’acquisto di veicoli elettrici, o il contributo retroattivo concesso per acquisti legati a mobilità sostenibile.

Ma anche Comuni e Regioni si sono mossi in tal senso. Sono infatti stati attivati, a livello locali, diversi contributi da destinare a coloro che hanno compiuto (o che hanno intenzione di compiere) scelte di mobilità sostenibile.

In particolare, sta per essere attivato un nuovo bonus da 1.000 euro, da utilizzare per l’acquisto di determinati prodotti. Ma non solo: scopriamo insieme quali sono le iniziative attualmente attive, che ci permetteranno di risparmiare tramite la mobilità green.

Un nuovo bonus da 1.000€ al via: ecco chi potrà averlo per acquistare questi prodotti

La prima iniziativa che andremo ad analizzare riguarda uno specifico Comune: quello di Bologna.

Anche per l’anno corrente, complice anche il successo dei bonus attivati durante gli anni precedenti, è stato confermato un contributo che premierà tutti i cittadini che decideranno di passare alla mobilità sostenibile.

Si avrà infatti un contributo in denaro da utilizzare per acquistare biciclette di tipo elettrico, che consentano di ridurre inquinamento ed emissioni di anidride carbonica.

Leggi anche:  Carrie Fisher: 65 anni fa nasceva l’indimenticabile Principessa Leila

L’Amministrazione Comunale di Bologna, rispetto agli anni precedenti, ha pensato ad un bonus tutto nuovo. Gli importi sono infatti aumentati, per consentire un maggiore risparmio sugli acquisti ai cittadini interessati.

I precedenti contributi concedevano infatti importi dai 300 ai 500 euro massimi.

Da quest’anno, invece, l’agevolazione si configurerà come un bonus da 1.000 euro massimi.

Nello specifico, due tipologie di spese saranno ammesse:

  • quelle legate all’acquisto di nuove biciclette elettriche, ed in questo caso si avrà diritto di avere un contributo da 500 euro;
  • quelle legate all’acquisto di bici cargo elettriche, il cui contributo massimo sarà pari a 1.000 euro.

Il Comune di Bologna ha comunque già stabilito che il bonus da 1.000 euro massimi non potrà sostenere più del 50% della spesa per il nuovo acquisto.

Inoltre, il bonus in questione dovrebbe essere retroattivo: anche i prodotti acquistati a partire dalla data del 28 giugno 2022 dovrebbero essere ammissibili. Dunque, chi ha acquistato una bici elettrica dopo tale data, potrà presentare regolarmente domanda per ottenere il sostegno.

Tuttavia, il bonus da 1.000 euro non è ancora stato ufficialmente attivato. Attendiamo quindi la comunicazione ufficiale da parte del Comune interessato, che dovrà rendere pubbliche le modalità di accesso, oltre che il relativo bando.

Solo dopo la pubblicazione di quest’ultimo avremo conferma dell’effettiva documentazione necessaria da presentare in sede di domanda.

Leggi anche:  Scuola, riforma assunzione e formazione docenti 2022: 5 novità

Leggi anche: Bonus cicogna 2022, torna l’assegno da 500 euro a famiglia solo con domanda dal 1° agosto.

Un contributo da 700€ è ora attivo anche in questa Regione

Il Comune di Bologna, ad ogni modo, non è l’unico ad aver pensato ad un’iniziativa locale volta a premiare la mobilità sostenibile.

Oltre al bonus da 1.000 euro che sarà disponibile a breve, abbiamo anche un secondo bonus legato all’acquisto di mezzi green.

Si tratta, tra l’altro, di un contributo attualmente attivo e che può già essere richiesto, in una specifica regione: la Valle d’Aosta.

La Regione in questione ha infatti attivato tutta una serie di incentivi legati alla mobilità sostenibile, che non riguardano però solo bici ed altri mezzi simili. 

Sono infatti attualmente anche varie misure legate all’acquisto di mezzi a due, tre e quattro ruote a basse emissioni.

Ma non è questa la sede per occuparci di questi incentivi: torniamo dunque a concentrarci sui bonus concessi dalla Regione per bici e monopattini.

Purtroppo, a differenza delle agevolazioni che verranno concesse a Bologna, non si potrà parlare in questo caso di bonus da 1.000 euro.

L’importo erogato per l’acquisto di bici, e-bike e monopattini, in questo caso, è inferiore.

La Regione concederà due tipologie di contributo differenti: 

  • per bici con pedalata assistita, il contributo massimo sarà pari a 700 euro;
  • in caso di acquisto di altri dispositivi per la mobilità elettrica (monopattini, hoverboard e simili), il bonus potrà avere un importo massimo pari a 300 euro.
Leggi anche:  Ecco 216 - Cleopatra, l'asteroide a forma di osso

Anche in questo caso, l’importo massimo del bonus equivale al 50% della spesa sostenuta per l’acquisto. Il prodotto scelto, poi, dovrà essere necessariamente nuovo di fabbrica.

Come accennavamo, il bonus bici e monopattini erogato in Valle d’Aosta è già attivo. Può essere richiesto fino al prossimo 31 dicembre, ed esclusivamente entro 120 giorni dall’acquisto del prodotto.

Per inviare la propria domanda, basta collegarsi al sito mobsost.regione.vda.it, ossia il portale regionale dedicato alla mobilità sostenibile.

Leggi anche: Se hai figli minorenni puoi richiedere subito il nuovo bonus da 300€ attivo fino al 22/09.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook