Nuovo Bonus INPS 1.000 con Legge 104: l’unico modo per averlo al 30 novembre è questo

Nuovo Bonus INPS 1.000 euro attivo e richiedibile. Tramite recente circolare, l’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale comunica l’introduzione di un contributo riservato ad una specifica platea di lavoratori. Vediamo insieme qual è l’unico modo per averlo e chi sono i fortunati italiani che potranno accedere al regalo presentando domanda entro il 30 novembre 2022.

I Bonus non finiscono mai… verrebbe da dire. Nonostante l’emergenza epidemiologica da Covid-19 pare abbia rallentato la presa sul territorio dello Stato, il Governo continua a sostenere le imprese, i nuclei familiari e i lavoratori introducendo nuovi aiuti economici distribuiti ai beneficiari dall’INPS. 

Lo stesso istituto Nazionale di Previdenza Sociale ha di recente comunicato, per mezzo della circolare numero 96 del 2022, l’arrivo di un nuovo Bonus INPS del valore di 1.000 euro riservato ad una ristretta cerchia di lavoratori italiani. 

Di chi si tratta? Diamo a riguardo una piccola anticipazione per poi entrare nel merito dell’articolo nel corso dei paragrafi a seguire. 

Il nuovo Bonus INPS 1.000 euro rientra nel pacchetto delle misure pensate per fronteggiare la crisi economica generata dalla Covid-19, dato che l’accesso al contributo è riconosciuto esclusivamente ai lavoratori etichettati come fragili, titolari di Legge 104, che presenteranno domanda entro il 30 novembre 2022.

Vediamo subito in cosa consiste il nuovo Bonus INPS 1.000 euro, qual è questo unico modo per ottenerlo, i requisiti da possedere per presentare domanda e la modalità di inoltro della stessa.

Nuovo Bonus INPS 1.000€ per Legge 104: l’unico modo per averlo al 30 novembre è questo

Prima di vedere quali sono i requisiti da possedere per beneficiare del nuovo Bonus INPS 1.000 euro, oltre ad essere titolari di Legge 104, occorre fare un passo indietro nel tempo e capire in cosa consiste l’agevolazione.

Si deve alla Legge di Bilancio 2022 l’introduzione del Bonus una tantum indirizzato esclusivamente a chi lo scorso anno (2021) si è assentato dal lavoro per più di 180 giorni non ricevendo la relativa indennità di malattia.

Quest’ultima, come risaputo, non spetta sempre ma solo se si rientra nei 180 di assenza. Superata tale soglia, il lavoratore fragile non ha diritto alla stessa.

Leggi anche:  Celebration Italia "Car Washing", a Recale i volontari dell'associazione lavano le macchine alle 'donne single' e non solo

Nel pieno della pandemia da Covid-19 tale soglia ha suscitato non pochi problemi, soprattutto per i lavoratori sotto tutela della Legge 104 messi nella condizione di dover mancare dal lavoro per un numero di giorni maggiore rispetto a quelli preventivati, a maggior ragione se l’attività lavorativa non poteva essere svolta in modalità smart-working.

L’unico modo per avere il Bonus INPS 1.000 euro introdotto nella Legge di Bilancio 2022 è di rientrare nella cerchia dei lavoratori fragili penalizzati da questa situazione. 

Solo questi, infatti, entro e non oltre la data del 30 novembre 2022 potranno presentare domanda per ottenere il riconoscimento del nuovo Bonus INPS 1.000 euro.

Nuovo Bonus INPS 1.000 euro, non solo Legge 104: ecco chi potrà averlo

Come chiarito nel precedente paragrafo, il nuovo Bonus INPS 1.000 euro è stato introdotto come diretta conseguenza della normativa prodotta in tema Covid-19. La stessa equiparava l’assenza del lavoratore fragile dal servizio al ricovero in ospedale se la prestazione lavorativa non veniva svolta in smart-working.

Leggi anche:  Separati ma non troppo film stasera in tv 19 marzo: cast, trama, curiosità, streaming

L’unico modo affinché l’assenza per malattia venisse retribuita era di non superare i 180 giorni. Oltrepassato tale limite, dunque, il lavoratore fragile, anche titolare di Legge 104, rimaneva senza tutele.

A questo punto viene spontaneo chiedersi chi sono i lavoratori fragili che potranno presentare domanda per beneficiare del Bonus INPS 1.000 euro. 

I destinatari del contributo sono facilmente identificabili. Si tratta di persone affette da grave disabilità per la quale è stata riconosciuta la Legge 104, dietro rilascio del certificato medico attestante le varie patologie riscontrate.

Nello specifico, il nuovo Bonus INPS da 1.000 euro spetta ai lavoratori fragili che soddisfano le tre condizioni indicate all’articolo 1, comma 969, legge numero 234 del 2021.

A chi spetta il nuovo Bonus INPS 1.000 euro

Entriamo del merito dei beneficiari del Bonus INPS 1.000 euro. Il contributo riconosciuto ai lavoratori fragili in possesso di Legge 104 a cui non è stata pagata la malattia per oltre 180 giorni di assenza dal lavoro, oltre ad essere cumulabile con altre prestazioni dell’Istituto si presenta esentasse.

Destinatari del contributo richiedibile entro il 30 novembre 2022 sono tutti coloro che hanno diritto alla malattia. Di chi stiamo parlando? Dei lavoratori impiegati in agricoltura, quelli dello spettacolo, oltre ai lavoratori marittimi. 

All’elenco vanno ad aggiungersi anche gli operai dell’industria e gli impiegati del settore terziario e dei servizi.

Diversamente, sono tagliati fuori dal nuovo Bonus INPS: gli autonomi, i lavoratori domestici, gli iscritti alla gestione separata, i portieri, i dirigenti, gli impiegati dell’industria e i quadri di artigianato e industria

Leggi anche:  Chi sono i poveri? Viaggio in una parrocchia di periferia, dove la povertà più profonda è quella culturale

Come e quando fare domanda 

La domanda per accedere al nuovo Bonus INPS 1.000 euro, come la maggior parte delle prestazioni erogate dall’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, va fatta alla piattaforma web dell’Ente stesso.

Occorre quindi loggarsi al sito internet dell’INPS tramite SPID, CIE o CNS. In alternativa, è possibile rivolgersi al proprio patronato o CAF di fiducia. Rimane sempre disponibile il contact center INPS. 

Per quanto concerne la scadenza, invece, le domande per beneficiare del Bonus INPS 1.000 euro dovranno essere inviate entro e non oltre la data del 30 novembre 2022.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook