Nuovo Dpcm: quando esce e cosa succede dopo il 7 gennaio 2021


Non solo un nuovo Dpcm di gennaio, ma anche un provvedimento ponte per stabilire le nuove regole anti-Covid dopo il 7 gennaio 2021, quando termineranno i divieti del decreto Natale: sono queste le ipotesi sul tavolo del governo Conte. L’esecutivo ha davanti due scadenze imminenti. L’Epifania si poterà via le restrizioni agli spostamenti tra regioni e comuni introdotte dal decreto legge che ha trasformato tutta Italia in zona rossa e arancione durante le feste, mentre l’ultimo Dpcm sarà in vigore fino a venerdì 15 gennaio e quindi servirà un nuovo decreto della Presidenza del Consiglio per prorogare le regole su mascherine, distanza, chiusure e coprifuoco.

Ecco allora quando esce il nuovo Dpcm e quando è atteso il nuovo provvedimento del governo sugli spostamenti tra comuni e regioni.

Cosa cambia dopo il 7 gennaio: scuola, nuove misure e zona gialla

Il primo step è all’indomani dell’Epifania, quando scade il decreto Natale, che ha introdotto in tutta Italia dal 24 dicembre al 6 gennaio la zona rossa nei giorni prefestivi e festivi e quella arancione nelle altre giornate. Il 7 gennaio, se non ci saranno interventi del governo, tutte le regioni d’Italia torneranno in zona gialla. Quando scadrà il decreto Natale, non arriverà subito un nuovo Dpcm, ma il governo Conte sta lavorando a un provvedimento ponte per introdurre nuove misure e regole dal 7 al 15 gennaio, forse con un’ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza. Ecco le due ipotesi sulle restrizioni:

  1. zona rossa nei giorni prefestivi e festivi, arancione negli altri fino al 15 gennaio, come successo durante le feste natalizie. Blocco quindi degli spostamenti tra regioni fino al 15 gennaio
  2. due giornate in zona gialla, il 7 e 8 gennaio, poi weekend del 9 e 10 gennaio in zona rossa e infine dall’11 gennaio le regioni saranno collocate nelle diverse fasce di rischio (gialla, arancione e rossa) in base al monitoraggio del Ministero della Salute dell’8 gennaio.
Leggi Anche |  Salerno, fiamme all'esterno di un locale sul Corso: paura per i dipendenti

L’ipotesi è anche quella di abbassare alcune soglie, in base alle quali le regioni passano da zona gialla, ad arancione e rossa: in parole povere sarà più facile “declassare” le aree a rischio. Ancora in discussione il rientro a scuola per le superiori il 7 gennaio, confermato invece quello delle scuole elementari e medie: sulla questione è in corso un confronto con i presidenti delle Regioni.

Quando esce il testo del nuovo Dpcm di gennaio, le ipotesi sulle nuove regole

Quindi, con tutta probabilità, per il testo del nuovo Dpcm di gennaio bisognerà aspettare la prossima settimana: sembra plausibile una conferma della classificazione delle regioni in base ai “colori Covid” (zona gialla, arancione e rossa), ma potrebbero arrivare nuove regole per chiusure e riaperture.

Leggi Anche |  Misure antiCovid, la Cisl di Messina scrive al Prefetto e chiede cabina di regia per scelte condivise sulle azioni da intraprendere [Video]

In vista del nuovo Dpcm il ministro per i Beni e le attività culturali Dario Franceschini sta lavorando per aggiungere alle 3 classificazioni di rischio anche una zona bianca Covid, ossia aree del Paese dove i contagi sono sotto controllo ed è possibile la riapertura di cinema, teatri, sale da concerto, musei, mostre, ristoranti, bar, palestre e piscine. Si tratta però di un’ipotesi, le decisioni del governo Conte si conosceranno quando uscirà il testo in pdf sul sito della Presidenza del Consiglio e il Dpcm sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale, entro il 15 gennaio 2021.



Fonte e diritti articolo
Sei il proprietario di questo articolo e vuoi che venga rimosso? Contattaci sulla nostra Pagina Facebook.

Leggi Anche |  Assembramenti nel weekend, il Viminale: «Interdire piazze». Sboarina: «Provvedimenti in arrivo»

Notizie h24 è un portale gratuito di notizie in tempo reale, nel sito puoi trovare tutte le notizie più importanti del giorno. Gran parte delle notizie pubblicate tramite un processo automatico sono prelevate da giornali online e siti verificati. Lo scopo di Notizie H24 è quello di avere una raccolta unica di tutte le notizie più importanti del giorno, così da poter dare più informazioni possibili al lettore in modo semplice. Le pubblicità presenti nel portale ci permettono di mantenere attivo il servizio.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Enable referrer and click cookie to search for pro webber