Oleksandr Usyk sceglie clinicamente Derek Chisora ​​per vincere la battaglia dei pesi massimi con decisione unanime | Notizie di boxe


James Dielhenn

Giornalista di boxe senior @JamesDielhenn

Oleksandr Usyk ha superato il contendente veterano Derek Chisora ​​in una battaglia dei pesi massimi sabato a Wembley; ha risposto alle domande sulla sua capacità di battere i pesi massimi superiori; Usyk è lo sfidante obbligatorio della cintura WBO di Anthony Joshua

Ultimo aggiornamento: 01/11/20 12:10 am


Oleksandr Usyk ha superato il suo primo test importante nella divisione dei pesi massimi superando Derek Chisora ​​e vincendo lo scontro ad alto rischio con decisione unanime sabato sera.

L’imbattibile medaglia d’oro olimpica ucraina e il campione indiscusso dei cruiserweight hanno risposto ai dubbi sulla sua taglia naturale mostrando il suo gioco di gambe elettrico e la precisione del pugno affilatissima contro Chisora ​​alla SSE Arena, Wembley.

Usyk rimane lo sfidante obbligatorio WBO di Anthony Joshua, che intende combattere nel 2021.

Clienti Sky: Acquista ripetizione Usyk v Chisora
Clienti non Sky: acquista la ripetizione Usyk v Chisora

Chisora ​​si è ammucchiato in avanti dalla campana di apertura e le sue tattiche da roughhouse avevano arrossato il corpo di Usyk prima della fine del primo round.

La precisione di Usyk era in mostra quando ha suonato con una mano sinistra iniziale, ma Chisora ​​non si è mosso e ha continuato a guadare.

Sebbene Chisora ​​sferrasse colpi occasionali in discoteca, il movimento costante di Usyk ha iniziato ad aumentare nel secondo round e la mano pepata dell’ucraino abile ha trovato la sua casa sempre più spesso.

Il nuovo motore di Chisora ​​sotto la guida dell’allenatore David Haye era pienamente richiesto: dopo tre o quattro round aveva coperto una distanza sostanziale inseguendo il suo sfuggente avversario.

Usyk, analogamente alla sua lotta con Tony Bellew, aveva il controllo del ritmo della lotta a metà fase.

Un feroce assalto di Usyk ha quasi messo fine alla resistenza di Chisora ​​al settimo round: lo ha colpito prima con un gancio destro, poi un’ulteriore raffica che ha fatto barcollare all’indietro il veterano britannico nelle corde.

Il ritmo di lavoro di Chisora ​​era ammirevole e si godeva lo strano momento del successo, ma la punizione inflitta dai pugni rapidi e clinici di Usyk stava aumentando.

Usyk è stato mantenuto onesto da una raffica di pugni contundenti di Chisora ​​nel nono round, un promemoria dello svantaggio di peso e dimensioni che l’ucraino si troverà sempre a trovare nella divisione dei pesi massimi.

Chisora ​​è un veterano di combattimenti brutali con Vitali Klitschko, Tyson Fury (due volte), Kubrat Pulev, Dillian Whyte (due volte) e Carlos Takam, ma il movimento che ha affrontato da Usyk è stato un test unico da cui non ha evitato.

Usyk è stato costretto a lavorare duramente negli ultimi tre round per assicurarsi la sua diciottesima vittoria professionale – Chisora, imperterrito e ancora ambizioso, ha continuato il suo implacabile tentativo di macinare il suo rivale in movimento fino alla fine.

Ma Usyk, festeggiato per la sua abilità, ha preso le scorecard dei giudici (117-112, 115-113, 115-113) e ha dimostrato perché ha intenzione di sfidare Joshua e Tyson Fury.

Joshua difenderà i suoi titoli IBF, WBA e WBO contro Kubrat Pulev il 12 dicembre, in diretta Box Office Sky Sport, una settimana dopo il ritorno a casa di Tyson Fury.

Joshua e Fury hanno in programma di decidere un campione indiscusso l’anno prossimo, ma Usyk è ora un serio contendente per le loro cinture.





James Dielhenn

Giornalista di boxe senior @JamesDielhenn

Oleksandr Usyk ha superato il contendente veterano Derek Chisora ​​in una battaglia dei pesi massimi sabato a Wembley; ha risposto alle domande sulla sua capacità di battere i pesi massimi superiori; Usyk è lo sfidante obbligatorio della cintura WBO di Anthony Joshua

Ultimo aggiornamento: 01/11/20 12:10 am


Oleksandr Usyk ha superato il suo primo test importante nella divisione dei pesi massimi superando Derek Chisora ​​e vincendo lo scontro ad alto rischio con decisione unanime sabato sera.

L’imbattibile medaglia d’oro olimpica ucraina e il campione indiscusso dei cruiserweight hanno risposto ai dubbi sulla sua taglia naturale mostrando il suo gioco di gambe elettrico e la precisione del pugno affilatissima contro Chisora ​​alla SSE Arena, Wembley.

Usyk rimane lo sfidante obbligatorio WBO di Anthony Joshua, che intende combattere nel 2021.

Clienti Sky: Acquista ripetizione Usyk v Chisora
Clienti non Sky: acquista la ripetizione Usyk v Chisora

Chisora ​​si è ammucchiato in avanti dalla campana di apertura e le sue tattiche da roughhouse avevano arrossato il corpo di Usyk prima della fine del primo round.

La precisione di Usyk era in mostra quando ha suonato con una mano sinistra iniziale, ma Chisora ​​non si è mosso e ha continuato a guadare.

Sebbene Chisora ​​sferrasse colpi occasionali in discoteca, il movimento costante di Usyk ha iniziato ad aumentare nel secondo round e la mano pepata dell’ucraino abile ha trovato la sua casa sempre più spesso.

Il nuovo motore di Chisora ​​sotto la guida dell’allenatore David Haye era pienamente richiesto: dopo tre o quattro round aveva coperto una distanza sostanziale inseguendo il suo sfuggente avversario.

Usyk, analogamente alla sua lotta con Tony Bellew, aveva il controllo del ritmo della lotta a metà fase.

Un feroce assalto di Usyk ha quasi messo fine alla resistenza di Chisora ​​al settimo round: lo ha colpito prima con un gancio destro, poi un’ulteriore raffica che ha fatto barcollare all’indietro il veterano britannico nelle corde.

Il ritmo di lavoro di Chisora ​​era ammirevole e si godeva lo strano momento del successo, ma la punizione inflitta dai pugni rapidi e clinici di Usyk stava aumentando.

Usyk è stato mantenuto onesto da una raffica di pugni contundenti di Chisora ​​nel nono round, un promemoria dello svantaggio di peso e dimensioni che l’ucraino si troverà sempre a trovare nella divisione dei pesi massimi.

Chisora ​​è un veterano di combattimenti brutali con Vitali Klitschko, Tyson Fury (due volte), Kubrat Pulev, Dillian Whyte (due volte) e Carlos Takam, ma il movimento che ha affrontato da Usyk è stato un test unico da cui non ha evitato.

Usyk è stato costretto a lavorare duramente negli ultimi tre round per assicurarsi la sua diciottesima vittoria professionale – Chisora, imperterrito e ancora ambizioso, ha continuato il suo implacabile tentativo di macinare il suo rivale in movimento fino alla fine.

Ma Usyk, festeggiato per la sua abilità, ha preso le scorecard dei giudici (117-112, 115-113, 115-113) e ha dimostrato perché ha intenzione di sfidare Joshua e Tyson Fury.

Joshua difenderà i suoi titoli IBF, WBA e WBO contro Kubrat Pulev il 12 dicembre, in diretta Box Office Sky Sport, una settimana dopo il ritorno a casa di Tyson Fury.

Joshua e Fury hanno in programma di decidere un campione indiscusso l’anno prossimo, ma Usyk è ora un serio contendente per le loro cinture.



Notizie h24 è un portale gratuito di notizie in tempo reale, lo scopo del sito è quello di raccogliere tutte le notizie più importanti presenti nel web da tutte le fonti e attestate giornalistiche attendibili e verificate, così da poter dare all’utente più informazioni possibili in modo semplice. Notizie h24 si diffida dalle false notizie, qui vengono pubblicate solamente notizie verificate. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell’informazione indicata al termine di ogni notizia.

Vuoi rimanere sempre aggiornato in tempo reale su ogni notizia pubblicata da notizieh24.eu? puoi trovarci su Google News!

Enable referrer and click cookie to search for pro webber