Operatori di esercizio cercasi: se hai la licenza media e vuoi cambiare impiego, dovresti sbrigarti a candidarti!

Una nuova proposta di lavoro arriva dal settore dei trasporti: si cercano degli operatori di esercizio e candidarsi è davvero semplice!

Nel mondo del lavoro può succedere che, per vari profili, vengano richiesto come unico requisito formativo la licenza media. Questo è un buon segnale che ci permette di capire che c’è possibilità per tutti.

operatori di esercizio
Canva Foto

In questo caso, chi ha deciso di offrire dei futuri posti di lavoro a candidati anche muniti del solo diploma di licenza media è un’azienda del Nord Italia. Per la precisione, stiamo parlando dell’ATVO, sigla di Azienda Trasporti Veneto Orientale. Si tratta di una società per azioni, fondata nel 1978 e la cui sede è a San Donà delle Piave, in Provincia di Venezia. Da come si è capito, la stessa opera nel settore del trasporto pubblico presso la città di Venezia. Inoltre, elargisce i sui servizi anche in altri comuni presenti nella Provincia di Treviso. Fino al 2020, aveva all’attivo 443 dipendenti, mentre, attualmente, i principali depositi sono situati a Jesolo, San Donà di Piave e Portogruaro.

Per quanto riguarda l’offerta di lavoro, l’azienda del Veneto ha emanato un bando di concorso volto all’assunzione di operatori di esercizio con parametro 120. I candidati che saranno assunti dovranno occuparsi di guidare i mezzi aziendali trasportando all’interno persone oppure altri operatori di manutenzione. I mezzi aziendali in questione sono gli autobus, per essere più precisi. Più che trattarsi di una proposta vera e propria, si tratta della possibilità di far parte della formazione di una graduatoria. Dalla stessa, in seguito, si potranno scegliere nuovi dipendenti che saranno assunti prima a tempo determinato e poi a tempo indeterminato.

Leggi anche:  Elezioni 2022: ombre, sospetti e retroscena

Per chi non fosse interessato a questa occasione di futuro lavoro, segnaliamo delle proposte vere e proprie. La prima è un altro bando di concorso derivante dalla Provincia di Monza e Brianza la quale ha bisogno di 50 nuovi dipendenti tecnici e amministrativi. Anche la seconda è una selezione pubblica che permetterà di lavorare come vigile urbano a 17 candidati che saranno scelti. A seguito di quanto detto, possiamo concentrarci sulla nuova offerta.

Lavorare come operatori di esercizio, i requisiti richiesti dall’ATVO

Per partecipare alla selezione bisogna essere cittadini italiani oppure di uno dei paesi che fanno parte dell’Unione Europea. Poi, è necessario godere dei diritti politici e civili, essere under 50 e possedere la giusta idoneità psico-fisica. Come ribadito più volte, l’unico requisito formativo è il diploma di terza media.

Ovviamente, per un lavoro del genere è fondamentale possedere una patente di guida D oppure D/E oltre che la carta di qualificazione del conducente. Ricordiamo come la stessa sia di vitale importanza per poter trasportare le persone su simili veicoli. È importante conoscere bene l’italiano sia scritto che parlato ed essere in possesso della carta tachigrafica concessa dalla camera di commercio di residenza.

Leggi anche:  La scuola riparte da 'La magia dell' apprendimento'

Chi, invece, non può fare domanda di selezione sono i soggetti che risultano essere dichiarati decaduti, dispensati o destituiti da un precedente pubblico impiego. I motivi per una simile condizione sono la produzione di documenti falsi, procedimenti disciplinare o carenza di rendimento. Non può fare domanda nemmeno chi è soggetto a condanne penali. Stesso discorso vale per chi è idoneo ad ulteriori graduatorie che riguardano la mansione di operatori di esercizio.

Come si svolgerà la selezione e come ci si può candidare?

Per poter lavorare come operatori di esercizio bisognerà essere sottoposti ad una fase di valutazione dei titoli. Oltre a questa, sono previste due prove d’esame: la prima è di tipo pratica e la seconda è di tipo orale. La prima tipologia di prova prevede che il soggetto si metta alla guida di uno dei mezzi aziendali. Inoltre, sempre durante la stessa, ci si accerterà delle condizioni psico-attitudinali.

Per quanto riguarda la candidatura, questa può essere inviata entro le ore 12:00 del giorno 29 settembre 2022. La domanda è un modello da compilare e da inviare o fisicamente alla segreteria dell’azienda oppure all’indirizzo segreteria@pec.atvo.it.

Leggi anche:  Coinbase: cos'è e come usarlo - guida per principianti

Riportiamo qui di seguito il bando e la domanda del concorso.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia

  1. Telegram – Gruppo
  2. Facebook – Gruppo

Bando e Modello di domanda

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Google News