Ordinanza firmata: zone rosse e arancioni per Puglia, Sicilia ed altre Regioni


La firma del ministro Roberto Speranza è appena arrivata: nonostante le ipotesi fatte nei giorni scorsi, la Puglia, insieme alla Sicilia, resterà in zona arancione. Confermata la zona rossa, invece, per Piemonte, Lombardia, Calabria e Valle d’Aosta. Come riportato da ‘fanpage.it‘, la nuova ordinanza entrerà in vigore da oggi 20 novembre, e resterà in auge fino al 3 dicembre, la stessa data in cui scadrà il dpcm che ha visto istituita la categorizzazione in zone rosse, arancioni e gialle.

Per le 4 Regioni sopra citate attualmente in zona rossa (Piemonte, Lombardia, Calabria e Valle d’Aosta) non dovrebbero esserci i presupposti per una promozione in una zona di rischio meno elevato da qui al 3 dicembre. Per Puglia e Sicilia le cose potrebbero, invece, andare diversamente, dal momento che non è esclusa l’eventualità possano entrare in zona rossa ancor prima del 3 dicembre (ci vorrà almeno un’altra settimana per arrivare a questo punto, il tempo necessario ad una nuova raccolta dei dati epidemiologici raccolti dall’Istituto superiore di sanità). Si fa sempre più concreta la possibilità di una nuova categorizzazione: le indiscrezioni provengono sempre dal ministero.

Leggi Anche:  Covid, bando della protezione civile per 450 medici. Ospedali da campo in diverse regioni

Non ci si può permettere di allentare la presa proprio adesso: qualora la curva lo consentirà, le situazioni verranno valutate caso per caso per poter prendere provvedimenti adeguati alla specificità di ogni territorio in vista delle festività natalizie (è stato comunque già ribadito che non sarà un Natale come tutti gli altri, ma all’insegna della sobrietà del buonsenso, elementi entrambi indispensabili per poter evitare una terza ondata per l’anno nuovo). Per quanto riguarda la Campania, possibile la Regione resti in zona rossa fino a dicembre (cliccate qui per le possibili date). Questo è quanto appena successo per quanto concerne le Regioni sopra menzionate in relazione all’ordinanza appena firmata dal ministro Roberto Speranza. Se avete qualche domanda da farci il box dei commenti in basso è a vostra disposizione.

Leggi Anche:  Deschamps elogia Rabiot: "Ora è un altro, quando sei alla Juve..."

Fonte e diritti di questo articolo
Sei il proprietario di questo articolo e vuoi che venga rimosso? Contattaci sulla nostra Pagina Facebook.

Notizie h24 è un portale gratuito di notizie in tempo reale, lo scopo del sito è quello di raccogliere tutte le notizie più importanti presenti nel web da tutte le fonti e attestate giornalistiche attendibili e verificate, così da poter dare all’utente più informazioni possibili in modo semplice. Notizie h24 si diffida dalle false notizie, qui vengono pubblicate solamente notizie verificate. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell’informazione indicata al termine di ogni notizia.

Leggi Anche:  "Mai stato a rischio", la smentita

Vuoi rimanere sempre aggiornato in tempo reale su ogni notizia pubblicata da Notizie H24? puoi trovarci sulla piattaforma ufficiale di Google News!