Parti del razzo Ariane 5 che sarà utilizzato per il telescopio spaziale Webb sono arrivati a Kourou

ESA e Ariane Group hanno annunciato che i componenti principali del razzo Ariane 5 che sarà impiegato per lanciare il telescopio spaziale Webb sono arrivati allo spazioporto europeo di Kourou, nella Guyana francese qualche giorno fa (all’inizio di Settembre 2021).

jwst

La spedizione è avvenuta via nave, con partenza dall’Europa, per terminare la navigazione al porto di Pariacabo. Il trasporto comprendeva i fairing, lo stadio superiore e lo stadio centrale del razzo che dovranno poi essere montati insieme al telescopio JWST che arriverà nelle prossime settimane con un’altra spedizione via nave.

In fase di preparazione l’Ariane 5 per il lancio del telescopio spaziale Webb

Dopo che le varie componenti sono state scaricate dalla nave MN Toucan è stato necessario anche un trasporto speciale lungo un tratto di 3 km fino alla destinazione finale. Non manca poi molto al lancio che tutti gli appassionati e gli scienziati stanno aspettando e previsto entro la fine dell’anno.

Leggi anche:  Ricalcolo dell’Assegno Unico: arriveranno aumenti e tagli, chi potrà sorridere

I fairing che proteggeranno il telescopio spaziale Webb sono stati realizzati in Svizzera da RUAG Space, la stessa società che ha costruito quelli per il futuro lanciatore Ariane 6. Le dimensioni di questi componenti sono pari a 5,4 x 17 metri e sono costruiti sfruttando un materiale composito basato sulla fibra di carbonio.

Lo stadio superiore invece arriva da Brema (Germania). Il suo apporto sarà fondamentale per portare il JWST al punto punti lagrangiano L2 a 1,5 milioni di km dalla Terra. Per riuscirci viene utilizzato un motore HM7B a idrogeno e ossigeno liquidi. C’è poi lo stadio centrale che è realizzato in Francia. Questo ha un diametro di 5,4 metri e un’altezza di 30,5 metri con una massa di 14 tonnellate (vuoto). Anche in questo caso il motore Vulcain 2 brucia ossigeno e idrogeno liquidi.

Leggi anche:  'Noi napoletani sfiduciati dalla politica per ora ci godiamo le ferie e il mare'

jwst

Ricordiamo che il telescopio spaziale Webb è pensato per essere “l’erede di Hubble” anche se osserverà l’Universo nello spettro dell’infrarosso e non nel visibile/UV. Questo permetterà di superare alcune limitazioni di HST. Hubble non riusciva a “vedere” nelle zone di formazione stellare ricche di polvere oppure avere un maggiore dettaglio per i dischi protoplanetari (anche in quel caso è presente una grande quantità di polvere).

Una delle problematiche di JWST è l’interferenza data dal Sole e dalla Terra che emettono grandi quantità di infrarossi. Per ovviare a questo problema si è scelto di posizionare il telescopio a 1,5 milioni di km dalla Terra e sarà presente una vela inferiore che si gonfierà per fornire un ulteriore scudo dalle interferenze.

Leggi anche:  Ancora auguri per la tua morte film stasera in tv 4 febbraio: cast, trama, curiosità, streaming

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook