Paul Arthurs “Bonehead” ha il cancro: la confessione dell’ex Oasis e il messaggio di Liam Gallagher

Bonehead ha il cancro. Non un rumor arrivato dai tabloid né un’indiscrezione condivisa compulsivamente sui social. La notizia arriva dal diretto interessato Paul Arthurs, chitarrista degli Oasis dal 1991 al 1999, che in un post annuncia che per un periodo si ritirerà dalle scene. Appresa la notizia non è mancato il messaggio di affetto di Liam Gallagher, ex frontman della band che da alcuni anni ha intrapreso la carriera solista.

Bonehead ha il cancro

Paul Arthurs ha annunciato la malattia sui social. Ecco il messaggio rivolto ai fan:

“Vorrei farvi sapere che dovrò smettere di suonare per un po’. Mi hanno diagnosticato il cancro alle tonsille. La buona notizia è che è trattabile, inizierò presto un ciclo di terapie. Vi terrò aggiornati. Sono distrutto dal fatto che non potrò suonare ai concerti di Liam con la sua band. Godetevi l’estate e i concerti a cui assisterete. Ci rivediamo presto”.

Paul Arthurs, noto dai tempi degli Oasis con lo pseudonimo di Bonehead, avrebbe dovuto far parte della band di Liam Gallagher per il tour che partirà dal 1° giugno a Manchester per poi approdare in Italia il 6 luglio 2022 in occasione del Lucca Summer Festival insieme ai Kasabian. Come amico e collega, infatti, Liam ha pubblicato un tweet per inviare a Paul “Bonehead” Arthurs i suoi sinceri auguri di buona guarigione.

Leggi anche:  Palombelli non ha confermato il grande reset del 2030 a Freccero

Il messaggio di Liam Gallagher

Di seguito il tweet di Liam Gallagher per Paul Arthurs:

“Mando tutto il mio affetto al solo e unico Bonehead e alla sua famiglia. Ti auguro di guarire presto, ti pensiamo tutti e tornerai sul palco prima di quanto tu creda”.

Fortunatamente la malattia diagnosticata per Paul Arthurs, come lo stesso Bonehead afferma, non si manifesta in una forma grave e per questo l’artista ha deciso di dare priorità alle cure che gli consentiranno di tornare presto sul palco insieme all’ex compagno di band. Per il momento dai canali di Noel Gallagher non arrivano messaggi, ma non si esclude che il fratello di Liam possa pronunciarsi nelle prossime ore.

Leggi anche:  Insigne, con ADL non si sono ancora sentiti: rinnovo difficile?

L’ultimo disco degli Oasis registrato insieme a Paul Arthurs è Be Here Now (1997). Bonehead lasciò la band mentre erano in corso i lavori per Standing On The Shoulder Of Giants (2000) per questo fu necessario, per motivi legali, registrare nuovamente le parti già incise prima della sua defezione.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook