“Pazienti Covid in oltre 50% dei posti letto medicina interna”


Pazienti Covid in oltre 50% dei posti letto medicina interna

In Italia “oltre il 50% dei posti letto internistici è occupato da pazienti Covid, con punte regionali-provinciali elevatissime (Piemonte 93%, P.A. Bolzano 104%). Non tutte le Regioni partivano dallo stesso livello di dotazione di posti letto quando è scoppiata la pandemia: la Calabria ad esempio aveva circa un terzo dei posti letto internistici del Friuli, rapportati alla popolazione, la Campania partiva da una condizione di posti letto per 100mila abitanti inferiore del 30% rispetto alla media nazionale”. E’ quanto sottolinea uno studio dell’Anaao-Assomed, il sindacato dei medici del Ssn.

“Le politiche di tagli hanno così determinato una drastica riduzione di posti letto su tutto il territorio nazionale – avverte il sindacato – E come prevedibile, oggi ci troviamo costretti a dover fronteggiare in emergenza una pandemia che ripropone drammaticamente il problema della carenza dei posti letto insieme a quella del personale medico specialista”.

Leggi Anche:  Slittano le elezioni nei Comuni sciolti per mafia: a Vittoria e San Biagio Platani al voto nel 2021


In questo studio l’Anaao Assomed, regione per regione, i posti letto al 2018, i posti attivati nel 2020 e i rapporti con il numero di abitanti, poi li ha confrontati con il numero dei ricoveri Covid, mettendo in risalto regioni virtuose e regioni da ‘bocciare’. “Così facendo, si comprende il dramma delle nostre strutture sanitarie: Lombardia satura al 129%, Liguria al 118%, Lazio al 91%, Campania 87%, Piemonte al 191%”, denuncia il report.

“Dai dati a disposizione, sembra che le Regioni abbiano aumentato i posti letto di degenza ordinaria e di terapia intensiva, ma probabilmente è come il gioco delle tre carte e permette di avere indicatori non ‘rossi’ ma ‘gialli’ o ‘arancioni’: si convertono posti letto per acuti di altre branche specialistiche e si fanno risultare come posti letto Covid – denuncia il sindacato – attivati o attivabili, riducendo drasticamente le possibilità di cure ordinarie del cittadino, non garantendo più risposte al bisogno di salute della popolazione per tutto ciò che non riguarda Sars-CoV-2”.

Leggi Anche:  Emergenza Covid, firmano il contratto i primi 232 medici assunti in Sardegna

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.



Fonte e diritti di questo articolo
Sei il proprietario di questo articolo e vuoi che venga rimosso? Contattaci sulla nostra Pagina Facebook.

Notizie h24 è un portale gratuito di notizie in tempo reale, nel sito puoi trovare tutte le notizie più importanti del giorno. Gran parte delle notizie pubblicate tramite un processo automatico sono prelevate da giornali online e siti verificati. Lo scopo di Notizie H24 è quello di avere una raccolta unica di tutte le notizie più importanti del giorno, così da poter dare più informazioni possibili al lettore in modo semplice. Le pubblicità presenti nel portale ci permettono di mantenere attivo il servizio.

Leggi Anche:  COVID: 40.902 nuovi casi, 550 vittime

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook