Pellet, attenti al rischio truffa: acquisto fatto, ma la consegna? Un incubo

Tra i metodi di riscaldamento alternativi in virtù del caro bollette, grande attenzione sul pellet e sul rischio truffa: di cosa si tratta

L’inverno si avvicina, e via via le temperature vanno alzandosi, in un periodo in cui, a causa del caro-bollette e degli aumenti dei prezzi, l’attenzione e la preoccupazione dei cittadini è particolarmente alta.

Pellet truffa
Canva

Sono in tanti a chiedersi o ad optare per sistemi di riscaldamento alternativi in grado di tenere la casa al caldo in un periodo di tale complessità dal punto di vista economico, proprio a causa degli aumenti in bolletta.

Tra questi, ad esempio la stufa a legna, oppure a pellet: qui per saperne di più su costi e convenienza a confronto.

Con l’aumento degli acquisti online circa tale prodotto, purtroppo al contempo riguardo il pellet sono cresciute anche le truffe. Un fenomeno purtroppo diffuso che tocca diversi campi e prodotti e su cui è importante prestare la massima attenzione.

Si può infatti rischiare di cadere vittima di un raggiro e di perdere i propri soldi, sfortunatamente in taluni casi la truffa può essere dietro l’angolo. Per tale ragioni è importate prestare grande attenzione e cautela, informarsi ed approfondire, prima di procedere.

A seguire, una segnalazione arrivata alla redazione da parte di un utente.

Leggi anche:  Rdc, Caridi (Inps): 'Puntare a efficientamento complessivo procedure gestione'

Rischio truffa pellet e questione consegna: la segnalazione

Un utente dunque, come detto, ha inviato il seguente messaggio: “Buonasera,
abbiamo, previa verifica telefonica presuntamente con il centralino della ditta proponente (di Bolzano), attivato un acquisto pellet, da consegnare nel comune di Chiusaforte. Il sito, inizialmente indirizzato sulla azienda di Bolzano, ora fa riferimento alle denominazioni simili, ma ubicate in Pavia di Udine. Partita IVA non rintracciata. Al centralino continuano a rispondere che hanno ritardi nelle consegne, inizialmente dichiarate fra il 11-14 ottobre, poi segnalate per il 17 ottobre, e oggi, forse per il prossimo mercoledì 19.
Pagamento anticipato, effettuato tramite bonifico. Volevo segnalare il caso sospetto, sperando di non essere caduta in una truffa.
Cordialmente”.

In risposta all’utente, la redazione di Informazione Oggi ha chiesto “se la consegna è stata fatta il 19”.

La replica dell’utente: “Buonasera, ovviamente no. i due numeri fittizi puntano alla medesima segreteria/telefonino. Sporta denuncia, nessuna speranza di riavere i soldi.”

Pellet, a cosa stare attenti e come difendersi

Nel caso in questione, l’utente si è trovata davanti a dei presunti ritardi nella consegna, come si legge dalle sue parole, riguardo le risposte che avrebbe ricevuto al centralino.

In merito alle truffe del pellet, vi è un importante allerta da parte della Polizia Postale che si può leggere cliccando qui.

Leggi anche:  Sconto sulla Tari per chi fa la raccolta differenziata alle Stazioni ecologiche

In generale infatti vi sono alcuni metodi per comprendere l’affidabilità del sito e del venditore cui si sta facendo riferimento, prima di eventualmente comprare o meno.  Anzitutto fare un controllo sul sito dell’Agenzia dell’Entrate circa la p.Iva di chi vende online, se questa corrisponda ad una azienda che esiste realmente.

E ancora, che non vi siano già state segnalazioni da parte di altri utenti e che il profilo feedback dello stesso abba un alto gradimento.

Altrettanto importante poi può essere il guardare la pagina, se vi sono errori di tipo grammaticale e se il portale risulta sicuro. Qui per saperne di più su questi ed altri consigli per acquisti con maggior sicurezza.

Nel caso in cui si ritenesse di esser incappato in una truffa, ci si può rivolgere alla Polizia Postale, segnalare il tutto e considerare, in base al caso, di sporgere denuncia. Ad ogni modo è bene ed opportuno rivolgersi ad esperti del campo e soggetti competenti del settore per avere un parere professionale ed esperto. Come nel caso delle associazioni che tutelano i consumatori, un avvocato e, per l’appunto, le forze dell’ordine.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Leggi anche:  'Schumacher': su Netflix arriva il documentario sul campione di Formula 1

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia

  1. Telegram – Gruppo
  2. Facebook – Gruppo

Raccontaci una truffa subita o se si ha il dubbio di vivere una situazione di raggiro o frode. Il team si avvale di Esperti che potranno consigliare cosa fare per tutelarsi. Inviare una mail con i propri dubbi o quesiti qui: Segnalazione truffe.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Google News