Pensione anticipata per i nati di questo preciso anno: ecco come richiederla

Pensare alla pensione anticipata diventa sempre più complesso e lo sarà sempre di più col passare degli anni. L’ultima importante revisione pensionistica sposterà in avanti il limite d’età pensionabile portando i più giovani ad avere la pensione d’anzianità molto tardi, anche vicino ai 70 anni. Diventeranno a quel punto fondamentali gli anni di contributi, ma non corriamo troppo in avanti.

Se stai cercando notizie sulla pensione anticipata è probabilmente perché vuoi saperne di più per quest’anno in corso, il 2022. Ci sono diverse cose da tenere presenti se vuoi andare in pensione anticipata: i due principali contraccolpi riguardano la dimensione del tuo assegno pensionistico e un periodo in cui resterai senza retribuzione. In uno dei casi, questi “colpi” possono arrivare addirittura assieme. Scopriamo insieme i requisiti per la pensione anticipata per il 2022.

Pensione anticipata: tutti i metodi del 2022

Per andare in pensione anticipata nel 2022 si possono seguire diversi percorsi. Al momento il limite d’età per la pensione di anzianità è di 67 anni e 2 mesi. Per andare in pensione anticipata bisogna essere più giovani e garantire il resto dei requisiti necessari per l’opzione da esercitare.

Leggi anche:  Indagine di TheFork - La Sicilia è la meta preferita per l’estate 2021 degli italiani

Possono usufruire di pensione anticipata coloro che, con una età inferiore al limite, abbiano accumulato 42 anni e 10 mesi di contributi (uomini), o 41 anni e 10 mesi (donne). Vengono scontati 10 mesi di contribuzione a chi ha versato contributi prima dei propri 19 anni o prima del 31 dicembre 1995, nonché ai disoccupati, agli invalidi con gravità (74%) e ai loro caregiver. In questo caso – pensione anticipata contributiva – la prima pensione arriva dopo tre mesi di attesa.

pensione

È possibile attivare l’opzione “Quota 102”, creata sulla scia di Quota 100 ma con requisiti più alti. Si può andare in pensione anticipata con questa opzione con 64 anni di età e con 38 anni di contributi, ma con un assegno sensibilmente inferiore rispetto alla pensione d’anzianità.

Leggi anche:  Colpo al Credem di via Emilia Ospizio a Reggio Emilia: arrestato il rapinatore

Ancora più forti le penalizzazioni per la pensione anticipata che si raggiunge attraverso “Opzione Donna”. Sono richiesti alle donne di almeno 58 anni di età per le dipendenti, e di almeno 59 anni di età per le autonome, almeno 35 anni di contributi. Ma l’assegno arriva tagliato dal 25% al 33% e dopo una attesa che varia dai 12 ai 18 mesi.

Ape Sociale: requisiti e caratteristiche

L’Ape Sociale è una indennità erogata dall’INPS e garantita dallo Stato riservata solo ad alcuni lavoratori, che si trovano in stato di difficoltà, e che chiedano la pensione anticipata a 63 anni. L’APE Sociale è destinata alle seguenti situazioni di criticità: cessazioni di attività lavorative; persone che prendono la Naspi per licenziamento o dimissioni con giusta causa in seguito ad almeno 30 anni di contributi; persone che hanno svolto professioni con compiti gravosi e con almeno 36 anni di contributi. Tutti questi devono aver maturato una pensione che non sia di importo inferiore ad una volta e mezzo la minima INPS (circa 734 euro al mese).

Leggi anche:  Legge Fornero sulle pensioni e reddito di cittadinanza a rischio nel 2023

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook