Pensioni Ottobre 2022: pazzesco, ecco cosa accadrà!

Come ben sappiamo il costo della vita sta aumentando, sia a causa del covid che a causa della guerra che si sta svolgendo in Ucraina da diversi mesi, contro la Russia. Proprio per questo motivo Draghi ha emesso un nuovo decreto legge per aiutare i cittadini in difficoltà. Con questo decreto si va a rafforzare i bonus sociali, energia elettrica, gas e l’estensione dell’indennità una tantum di 200 euro. Ma bisogna considerare anche i fondi per i bonus trasporti. La cosa importante però di questo decreto è a livello pensionistico, cioè tutto ciò che riguarda le pensioni. 

Pensioni Ottobre 2022: pazzesco, ecco cosa accadrà!

pensione

Con questo decreto si vuole andare a contrastare gli effetti negativi dell’inflazione. É stato quindi anticipato al 1° novembre prossimo il conguaglio della rivalutazione 2021 delle pensioni. Da ottobre invece, ci sarà il riconoscimento anticipato, cioè la rivalutazione per l’anno corrente, in misura transitoria pari al 2%, che di solito si dovrebbe fare dal 1 gennaio 2023.

Leggi anche:  'Accoglienza in Comune': al via il progetto per i percettori del reddito di cittadinanza

Per aiutare tutti i cittadini, con l’articolo 21 del Decreto “Aiuti-bis” si va ad anticipare al 1° novembre 2022, tutte le operazioni di conguaglio per la rivalutazione 2021.

Con l’articolo 21, si prevede di riconoscere ai pensionati, con dei requisiti economici, una rivalutazione straordinaria del 2%. Ciò vuol dire che si ha un anticipo delle pensione, fatto già ad ottobre, novembre e dicembre, senza aspettare il 1° gennaio 2023.

Questa rivalutazione avverrà con il sistema attualmente vigente, cioè ci sarà il 100% dell’incremento per le pensioni fino a quattro volte il trattamento minimo Inps. A seguire avremo il 90% dell’aumento per tutte quelle comprese tra quattro e cinque il trattamento minimo. Mentre ci sarà un incremento del 75% per quelle oltre cinque volte il trattamento minimo. Il trattamento minimo per quest’anno è di 524,35 euro mensili.

Leggi anche:  Assegno Unico su RdC 2022: dove trovare il modulo Rdc-Com/AU

Ovviamente però questa rivalutazione non sarà per tutti i pensionati. Infatti, potranno beneficiare di questa cosa, solo chi riceve un trattamento pensionistico mensile pari o inferiore all’importo di 2.692,00 euro. Chi però superà questa soglia, può comunque beneficiare della rivalutazione anticipata “fino a concorrenza del predetto limite maggiorato”.

Tutto questo sarà disponibile solamente per 3 mesi, infatti le rivalutazioni straordinarie cesseranno automaticamente il 31 dicembre prossimo. Non ci resta che aspettare per ulteriori informazioni e magari anche altri aiuti da parte dello Stato. 

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Assegno unico 2022, quale permesso di soggiorno per i cittadini stranieri è valido per la domanda?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook