Per ottenere fioriture rigogliose e abbondanti ecco come coltivare e curare le petunie e 1 fertilizzante fai da te

La petunia, originaria del Brasile ma ormai molto diffusa anche in Italia, è una pianta perenne molto affascinante e apprezzata perché riempie di colore i nostri giardini e terrazzi.

Per fare in modo che duri più di una stagione, però, dovremo darle le giuste attenzioni, altrimenti dopo pochi mesi potrebbe morire, soprattutto a causa del freddo. Appartiene alla famiglia delle Solanacee ed esistono diversi specie, usate anche per dare vita a ibridi stupefacenti.

Varie tipologie

Negli anni l’uomo ha cercato di migliorare e creare incroci sempre più belli e con diverse caratteristiche, usando per lo più l’Axillaris, l’Integrifolia, Hyctaginoflora e Violacea. Partendo da queste specie sono nate queste piante:

  • Grandiflora, sono ibridi di grandi dimensioni che raggiungono i 60 cm, i fiori sono leggermente più piccoli rispetto alle altre varietà. Famose soprattutto perché producono molti fiori colorati, ma sono anche molto sensibili al freddo ed alle piogge frequenti;
  • Multiflora, sono più resistenti e vigorose, raggiungono dimensioni leggermente inferiori, ma le sue foglie i suoi fiori sono grandi circa 5 cm;
  • Pendula, hanno un portamento ricadente, più adatto ad abbellire con i fiori a campana davanzali ed aiuole, sono delicate e per questo è meglio tenerle in luoghi più riparati. Fanno parte di questa categoria la varietà Surfinia, creata in Giappone e decisamente resistente, molto spettacolare perché produce lunghissime cascate di infiorescenze coloratissime;
  • Milliflora,sonodi piccole dimensioni, detta anche nana, perché non cresce in altezza più di 25 cm.
Leggi anche:  One Tree Hill: il revival è ancora possibile? Ecco cosa sappiamo

Anche se risulta semplice coltivarle e farle crescere al meglio, per ottenere fioriture rigogliose e abbondanti è bene seguire alcuni accorgimenti.

Per ottenere fioriture rigogliose e abbondanti ecco come coltivare e curare le petunie e 1 fertilizzante fai da te

Se ancora dobbiamo seminarle, ancora siamo in tempo, ma ricordiamo di farlo in un luogo chiuso o in semenzaio, perché se ancora la notte fa freddo potrebbero non germogliare. Trasferiamole in vaso, o in terra, solo dopo che avranno raggiunto i 10 cm d’altezza circa.

Nei primi periodi non esponiamole troppo al sole, a maggior ragione se fa troppo caldo.

Eliminiamo sempre le parti rinsecchite e i fiori appassiti, compresi i suoi semi, così le fioriture saranno particolarmente prospere e ricche.

Leggi anche:  Can Yaman a Sanremo 2022: la risposta dell’attore turco

Innaffiamola ogni 3 giorni circa, senza creare ristagni d’acqua, mentre d’estate aumentiamo la frequenza.

Concime

Almeno ogni mese, fino alla fine dell’estate, diamo alle petunie del concime adatto per svilupparsi con le sostanze nutritive adatte.

Per esempio, potremo preparare un fertilizzante con mezzo chilo di aglio, cipolle, tanaceto e un poco di stallatico. Basterà inserire gli ingredienti in un grande contenitore apposito e aggiungere 10 litri d’acqua piovana.

Aspettiamo circa 10 giorni, filtriamo tutto e travasiamo in delle bottiglie spray, per vaporizzare meglio sul terreno.

Lettura consigliata

Ecco quali piante mettere nelle fioriere in balcone in primavera per avere un davanzale colorato e ricco di fiori vistosi

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell’autore consultabili QUI»)

Fonte e diritti articolo

Leggi anche:  Il Paradiso delle Signore 6 su Rai 1 a settembre 2021

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook