Notizie H24

Scopri tutti gli aggiornamenti e le notizie del giorno in tempo reale!

Perché De Luca ha detto a Fazio Fate tutti i tamponi Covid all’abazia

Condividi Tramite:


In conclusione del collegamento con la trasmissione “Che tempo che fa”, il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, si è congedato con una raccomandazione particolare a Fabio Fazio. Ridacchiando, gli ha detto: “Mi raccomando, fate tutti i tamponi, in abazia”. Un invito che contiene un riferimento che il presentatore sembra non aver colto: infatti Fazio ha replicato, probabilmente non avendo capito bene la frase (o glissando per cercare di sviare) che il programma non viene registrato nella sede Rai di viale Mazzini.

Ma cosa intendeva De Luca citando l’abazia? non era altro che un riferimento al famoso termine “Fratacchione” con cui aveva appellato Fazio a maggio, quando era stato ospite della stessa trasmissione per parlare della Fase 2. In collegamento anche con Jole Santelli, presidente della Regione Calabria deceduta il 15 ottobre scorso, ad una domanda sugli affetti e sui congiunti, De Luca aveva risposto: “Io sono favorevole a tutti gli affetti. Sono convinto che anche lei, nonostante la sua immagine da fratacchione, abbia molti affetti stabili in giro per l’Italia”. Il termine era diventato subito trend topic su Twitter e sui social network in genere, con molti che si chiedevano cosa intendesse De Luca con quel soprannome. In realtà la definizione richiama quella stereotipata del fraticello amico di tutti, ma sotto sotto molto furbo.

Probabilmente era stata una risposta all’iniziale sfottò di Fazio, che all’inizio del collegamento lo aveva preso in giro per l’endorsement ricevuto da Naomi Campbell: l’ex super modella inglese aveva pubblicato sui propri social una carrellata di politici italiani che sottolineavano con “toni coloriti” l’importanza di seguire le misure anti contagio e tra questi, ovviamente, a spiccare era proprio Vincenzo De Luca.





Fonte e diritti articolo

Sei il proprietario di questo articolo e vuoi che venga rimosso? Contattaci sulla nostra Pagina Facebook.

Potrebbe interessarti anche...