Perché Don Matteo se n’è andato senza spiegare?

Perché Don Matteo se n’è andato senza spiegare?

La quarta puntata di Don Matteo 13 si conclude col mistero della scomparsa del suo protagonista. Il parroco di Spoleto, durante la notte e senza salutare gli amici di una vita, viene scortato su una macchina nera da due misteriosi uomini. Sin da subito, i fan iniziano a interrogarsi su quali possano essere le cause di questa partenza improvvisa. E soprattutto sul perché Don Matteo vada via senza dare alcuna spiegazione.

Gli amanti delle detective stories hanno iniziato a sospettare che Don Matteo fosse stato rapito da qualche nemico o organizzazione segreta. I più devoti speravano, addirittura, che un futuro da Papa toccasse al parroco nella fiction, e perciò i misteriosi uomini lo avevano scortato direttamente in Vaticano. La realtà, rivelata nella quinta puntata della stagione, che è anche la puntata d’esordio del nuovo parroco di Spoleto, Don Massimo, è ben altra.

Don Matteo 13, qui Terence Hill. Credits: Rai
Don Matteo 13, qui Terence Hill. Credits: Rai

continua a leggere dopo la pubblicità

Con una lettera consegnata ad ogni amico di Spoleto, Don Matteo saluta le persone che gli stanno a cuore e il suo pubblico per un tempo indefinito. Dal Capitano Olivieri, fino all’amico fraterno il maresciallo Cecchini, il prete da il suo arrivederci agli storici protagonisti della fiction con parole commoventi e sentite di affetto sincero. La causa dell’abbandono della canonica, rivela in ogni lettera, è la necessità di aiutare un amico missionario in un ospedale in Sudan.

Leggi anche:  La casa di Katia Ricciarelli: ecco dove vive

“Mi dispiace di non aver potuto spiegare tutto di persona. Sono qui nell’ospedale del mio amico missionario. C’è tanto da fare ma mi mancate già tutti.”

Scopri altre notizie della serie Don Matteo!

Scrive il prete investigatore, risolvendo il mistero sul perché abbia lasciato Spoleto senza salutare.

Le ipotesi sul ritorno di Don Matteo

Come sappiamo, le cause che hanno convinto Terence Hill a lasciare il set di Don Matteo 13 sono ormai ben note al pubblico di affezionati. Ci sono degli indizi che, però, ci lasciano ipotizzare in un ritorno nelle future stagioni del prete più amato della televisione italiana. Prima fra tutti, la decisione di non far morire Don Matteo da parte di Lux Vide e Rai Fiction, contiene in sé la speranza che questa non sia l’ultima stagione di Hill. Inoltre, le parole che il prete scrive nella sua lettera di addio al maresciallo Cecchini contengono un indizio fra le righe che fa pensare più ad un arrivederci che un addio definitivo.

Leggi anche:  Lulù li sorprende così: la reazione manda a monte la notte d’amore di Jess e Barù

continua a leggere dopo la pubblicità

“Non so quando tornerò so solo che devo rimanere qui per il mio amico, per il suo ospedale, i suoi bambini. E se lo faccio è colpa sua Maresciallo: non c’è amore più grande che dare la vita per un proprio amico.”

Una dichiarazione di amicizia commovente ma che lascia anche perplessi: Don Matteo potrebbe tornare. Il suo lavoro nell’ospedale potrebbe prendergli del tempo, ma il ritorno a Spoleto è quasi implicito nella lettera all’amico. Non ci resta che sperare, dunque, che l’assenza del prete dall’intuito infallibile duri il meno tempo possibile.

 

Fonte e diritti articolo

Leggi anche:  Egitto, Faraone di 360 anni fa ucciso in "cerimonia di esecuzione": la Tac rivoluziona la storia

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook