perché il prezzo continua a scendere- Corriere.it

Il prezzo del gas continua a scendere. Marted 18 ottobre arrivato a 113,51 euro al megawattora al Tff di Amsterdam, il mercato di riferimento per l’Europa, per poi assestarsi a 114 euro registrando un calo di oltre il 10%. La discesa dei prezzi dovuta a diversi fattori, innanzitutto a una riduzione dei consumi. Questo in parte frutto delle politiche di razionamento messe in campo nei diversi Paesi e di una maggior attenzione da parte dei cittadini alle proprie abitudini di consumo, ma anche un segno della crisi. A crollare, infatti, sono soprattutto i consumi industriali, il che significa che si produce meno e il rischio della recessione diventa sempre pi concreto.

Stoccaggi pieni

A questo si aggiunge il fatto che la maggior parte dei Paesi europei ha gi riempito gli stoccaggi. La corsa ad accaparrarsi il gas quindi sta rallentando e di conseguenza anche quella dei prezzi. Gli impianti di stoccaggio di gas in Europa sono al 92%. La quota russa del gas via gasdotto scesa al 9%, i 2/3 delle forniture russe stato tagliato. Grazie a tutto questo siamo preparati per affrontare l’inverno, ha sottolineato la presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, in conferenza stampa a Strasburgo.

Leggi anche:  The Kissing Booth 3: online il trailer ufficiale del film Netflix

Il tetto al prezzo del gas

Anche i progressi raggiunti nel negoziato tra le istituzioni e i Paesi membri dell’Unione europea sul tetto al prezzo del gas sembrano dare i loro frutti, contribuendo a frenare le speculazioni. La proposta della Commissione Ue, come anticipato dal Corriere della Sera, quella di introdurre un tetto dinamico al Ttf di Amsterdam, per un periodo non superiore a 3 mesi. L’ipotesi di un intervento a livello europeo per frenare la corsa dei prezzi frena le azioni speculative di coloro che finora hanno cavalcato l’ondata dei rialzi. Un segnale che fa ben sperare rispetto all’efficacia di un price cap europeo, al di l di quelle che saranno le modalit di intervento. Avevamo proposto un tetto al prezzo del gas gi a marzo ma allora c’era reticenza tra gli Stati. Oggi c’ una maggiore comprensione della misura, ha spiegato in proposito Von der Leyen. Stiamo adottando un approccio in due fasi. Oggi abbiamo stabilito una serie di principi per questo meccanismo di tetto flessibile. Non appena il Consiglio concorder sui principi, presenteremo la misura dettagliata per renderlo operativo, ha aggiunto.

Leggi anche:  É sempre mezzogiorno | Ricetta pizza chiena di Antonio Paolino

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  É sempre mezzogiorno | Ricette | Puntata 24 novembre 2021

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Google News