Perché Terence Hill ha lasciato Don Matteo?

Perchè Terence Hill ha lasciato Don Matteo?

Ha sconvolto tutti, e non poco, la novità riguardo la tredicesima stagione di Don Matteo: Terence Hill lascia il cast della fiction. Non è più un mistero ormai, ma sta per succedere davvero, dalla quinta puntata della tredicesima stagione. A sentire la mancanza del prete-investigatore non saranno solo i suoi fan. Luca Bernabei, amministratore delegato della Lux Vide, ha ammesso nel corso della conferenza di presentazione di Don Matteo 13 tenutasi il 25 marzo 2022 che: Terence Hill è stata l’anima di Don Matteo.”

Alla stessa conferenza, l’attore veneto è intervenuto tramite video per un commosso saluto al cast e alla produzione.

“Senza di voi non c’è Don Matteo.”  Ha dichiarato Hill, aggiungendo di essere ancora molto legato al set e ai fan, nonostante abbia lasciato Spoleto per una vacanza in America. Non consola il pubblico il fatto che dalla quarta puntata, Don Massimo subentrerà a risolvere i crimini al posto di Don Matteo. Interpretato da Raoul Bova, la notizia dell’arrivo di un nuovo abitante della canonica di Spoleto più giovane, attraente e in motocicletta non riesce a far sentire meno la mancanza.

continua a leggere dopo la pubblicità

Ma perché Terence Hill ha deciso di lasciare Don Matteo? Come dichiara lo stesso Hill in un’intervista, pare che i ritmi serrati del set abbiano molto affaticato l’attore, che ha ormai superato la soglia degli 80 anni.

Leggi anche:  “Anna”, easter egg e riferimenti a “Il Miracolo”

“Don Matteo l’ho lasciato non perché volessi lasciarlo. Volevo chiedere un cambio, cioè di fare 4 episodi all’anno, tipo Montalbano, invece di 10, 12 o 16. Pensavo, intanto siamo molto avanti, c’è il pericolo che andiamo un po’ giù. Poi mi ci vogliono 9 mesi ogni volta per fare Don Matteo. Pensavo fosse giusto fare 4 episodi belli però mi hanno detto che la Rai e la Lux hanno bisogno di soldi e con quattro episodi non avevano un sufficiente ritorno e quindi stanno producendo 10 film. Ne ho fatto 4 io e gli altri li finisce Raoul Bova. Lui è un grande attore, faranno benissimo.” 

Terence Hill (nei panni di Don Matteo Bondini) e Raoul Bova (Don Massimo) nella serie televisiva
Terence Hill (nei panni di Don Matteo Bondini) e Raoul Bova (Don Massimo) nella serie televisiva “Don Matteo 13”. Credits: Fabio Lovino e Rai.

Non è la prima volta che Hill prende decisioni così determinate. Prima di Don Matteo, ha lasciato il ruolo di protagonista di Un passo dal cielo nelle mani dell’attore Daniele Liotti. E con la stessa risolutezza, dopo ventidue anni, tredici stagioni e 259 episodi, Terence Hill riconosce le sue priorità e Don Matteo lascia il posto a Don Massimo, che non ha il compito di sostituirlo, ma di omaggiarlo. Come dichiara la produzione della fiction Rai, sostituire Terence Hill e il suo personaggio iconico sarebbe impossibile. Raoul Bova subentra per dare un senso di continuità, e per permettere all’attore veneto di riposare.

continua a leggere dopo la pubblicità

Ma si vocifera che la stanchezza non sia l’unica ragione per cui Terence Hill ha lasciato Don Matteo.

Terence Hill, è l’amore la vera ragione dell’abbandono

A dichiararlo è Jess Hill, il primogenito di Terence, che in un’intervista al Fatto Quotidiano si lascia sfuggire:

Leggi anche:  Blanca, anticipazioni della prima puntata

“Papà sente il bisogno di dedicarsi ad altro e anche di trascorrere più tempo con mia mamma.”

Pare dunque che la vera ragione dell’abbandono non sia solo la stanchezza dell’attore, ma riguardi anche il cuore. Sebbene crediamo davvero che Terence Hill abbia ormai raggiunto un’età in cui le giornate sul set sono faticose, pensiamo anche che dopo sessant’anni di carriera abbia voglia di dedicare più tempo alla sua dolce metà. Lori Zwicklbauer, americana di origini tedesche, che porta il cognome Hill dal 1967, ha sempre sostenuto la carriera del marito. I due si sono conosciuti sul set e subito innamorati. Hanno avuto due bambini e ora vivono in una casa nei pressi di Gubbio che apparteneva ai parenti dell’attore.

continua a leggere dopo la pubblicità

Pare proprio che nella loro dimora, durante i mesi di lockdown, Hill abbia preso la sofferta decisione di lasciare Don Matteo.

“Papà non è più un ragazzino, anche se sembra infaticabile. Farà altre cose, meno impegnative. Questo ultimo anno ha rinsaldato ancora di più il loro amore. Sono stati in casa, sempre insieme, per il Covid. E accanto a mia madre ora mio padre è pronto a lasciare la tonaca di Don Matteo.”

Non è più il tempo di aspettare secondo il figlio Jess, il tempo scorre troppo velocemente per lasciare andare gli attimi preziosi con le persone amate. Terence Hill lascia la carriera longeva per una vita bucolica all’insegna della tranquillità, in compagnia della sua amata Lori. Lo stesso attore ne da conferma in un’intervista al Corriere della Sera:

Leggi anche:  Un passo dal cielo avrà una settima stagione?

“Avevo voglia di dedicare più tempo alla mia vita privata: ora voglio fare un lungo viaggio con la famiglia in America e voglio finalmente fare il Cammino di Santiago de Compostela.” 

continua a leggere dopo la pubblicità

Che dire, dunque? Buona vita Terence Hill!

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook