Petizione Draghi Italia Viva, l’appello di Matteo Renzi: “Resti a Palazzo Chigi fino al 2023 o voto”

La crisi di governo è ormai innescata. L’Italia è piombata in quei giorni difficili tra le dimissioni annunciate dal premier Mario Draghi e il suo discorso alle Camere previsto per mercoledì prossimo 20 luglio, come è stato chiesto dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Sono quei giorni concitatissimi in cui i partiti cercano una via d’uscita dopo lo strappo deciso dal leader del M5s Giuseppe Conte perché si rischia di far precipitare il Paese in una situazione molto complicata.

All’assemblea nazionale di Italia Viva di Italia Viva – nel teatro Sala Umberto di Roma – il leader Matteo Renzi rilancia l’appello per il Draghi bis. Nessun dubbio sul fatto che SuperMario debba restare a Palazzo Chigi invece, da parte dei centristi, da Azione a Italia Viva fino alla nuova formazione di Luigi Di Maio, Insieme per il futuro. A sostegno dell’ex capo della Bce è sceso in campo il leader di Iv che ha addirittura lanciato una petizione. “Siamo in mobilitazione permanente da qui a mercoledì – ha spiegato l’ex premier – per consentire che Draghi possa andare avanti. Faremo di tutto per avere un Draghi Bis libero dai condizionamenti che affronti le scelte necessarie al Paese”.

Leggi anche:  Crisi di governo, in Senato si va verso il voto: il centrodestra non voterà la risoluzione di Casini. M5s presente non votante
Reddito di cittadinanza, bomba di Renzi sul M5S: Martedì in Cassazione quesito per abolirlo

“Faccio un appello alla responsabilità a tutte le forze politiche e a Draghi – ha dichiarato Renzi all’assemblea di Italia Viva – Oggi festeggiano a Mosca, oggi è il momento di dimostrare che lo statista Draghi è diverso dallo stagista Conte. Non è mai accaduta una tale erosione di consenso nei confronti della figura politica di Giuseppe Conte come adesso. Lo statista Draghi ha messo in campo una visione, lo stagista Conte ha messo in campo una invidia. O Draghi fa il bis nelle forme che lui individua giuste, senza trattative e verifiche, o si va a votare. Abbiamo 3 giorni per convincere Draghi ad andare avanti, questo non è tempo di rassegnazione, ma di lotta. È il momento di far firmare la petizione a quante persone più possibile, obiettivo 100mila firme, per far girare la petizione e si senta la presenza di un popolo che chiede a Draghi di andare avanti. Se Draghi non va avanti si va a votare”. 

Leggi anche:  Pensioni minime a 1.000 euro per tutti, ecco dove prendere i soldi

Poi il messaggio al Partito democratico: “Faccio un passaggio rivolto agli amici del Pd, noi abbiamo costruito un Pd che fosse un partito della nazione contro i populismi e ci siamo spesi. Abbiamo lasciato molti di noi il Pd, quando vedemmo che il Pd rinunciava alla propria forza politica per diventare populista. Se io non avessi fatto quella scissione” col Pd, “se non ce ne fossimo andati, oggi il Pd sarebbe nelle amni dei populisti e di Casalino, abbiamo salvato la dignità del pd a loro insaputa, se il Pd vuole inseguire i populisti faccia pure, ma con la scissione abbiamo salvato la loro anima e un pezzo di dignità della loro anima”.  

Leggi anche:  GiovaniSìVaccinano, le nuove tappe del camper dal 4 settembre

 

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook