Pochissimi conoscono questa pianta ma è una delle più scenografiche al Mondo con i suoi bianchi fiori candidi e aprile è il mese ideale per coltivarla

Marzo e aprile sono i mesi più importanti dell’anno per chi ha un giardino. Le temperature più calde e l’aumento delle ore di luce permettono di iniziare a coltivare piante straordinarie che rendono unici i nostri angoli verdi. E se non sappiamo quali scegliere, probabilmente siamo capitati nel posto giusto. Infatti pochissimi conoscono questa pianta, ma è un vero capolavoro della natura che ci stupirà con la sua bellezza. Piantiamola ad aprile in vaso o in un angolo del giardino riparato e tutti si fermeranno ad ammirarla.

La pianta perfetta da coltivare ad aprile arriva dal Madagascar

Negli ultimi anni abbiamo imparato a conoscere nuove piante esotiche, provenienti da ogni angolo del Pianeta. Fra tutte quelle che esistono, una delle più belle in assoluto è il Pachypodium Lamerei, noto anche come Palma del Madagascar.

Questa succulenta è unica nel suo genere. Non soltanto i suoi fiori bianchi ricordano la carta crespa e sono impreziositi da un tocco di giallo ocra nel centro. Anche il fusto è un vero spettacolo con le foglie enormi e il tronco ricoperto di spine con colori che vanno dal bianco al rosa.

Leggi anche:  Reazione a catena, svelato finalmente il nome del conduttore: i fan vanno in tilt

E c’è anche un altro motivo per iniziare a coltivare ad aprile la Palma del Madagascar. Richiede pochissime cure ed è adatta anche a chi non ha il pollice verde e spesso non riesce a far crescere le piante.

Pochissimi conoscono questa pianta ma è una delle più scenografiche al Mondo con i suoi bianchi fiori candidi e aprile è il mese ideale per coltivarla

Aprile è il mese che si sposa alla perfezione con le caratteristiche della Palma del Madagascar. Questa pianta odia, infatti, le temperature inferiori ai 10 gradi e l’eccessiva umidità. Proprio per questo motivo, quando la riporteremo in casa in inverno, dovremmo tenerla nella stanza più asciutta.

In primavera e in estate potremo, invece, piazzare la Palma anche nelle zone del giardino meno soleggiate. L’importante sarà scegliere un terreno che assicuri un buon drenaggio e metta la pianta al riparo dai ristagni d’acqua. L’ideale sarebbe creare una miscela equilibrata di terriccio e pietra pomice.

Leggi anche:  Entrevías 2 ci sarà!

Pochissimi problemi anche per quanto riguarda le annaffiature. Nella stagione calda dovremo annaffiare la Palma soltanto se il terreno è completamente asciutto. In inverno dovremo semplicemente sospendere l’apporto di acqua.

Per facilitare la crescita primaverile, infine, possiamo usare un prodotto specifico per le piante grasse. Lo troveremo facilmente in ogni vivaio e nei negozi specializzati.

Approfondimento

Piantiamo questa pianta dai fiori stellati e multicolore in primavera e tutti si fermeranno a scattare foto al nostro giardino

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell’autore consultabili QUI»)

Fonte e diritti articolo

Leggi anche:  Radio Italia, il meglio della musica italiana - Metropolitan Magazine

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook