PostePay sarà presto disabilitata: cosa sta succedendo?

I primi anni del 21° secolo sono stati contraddistinti da un grande numero di nuovi prodotti di stampo telematico che hanno indubbiamente influito in maniera molto importante in merito alle applicazioni economiche oramai rodate, come ad esempio il concetto di moneta elettronica e acquisti online che sono stati “sdoganati” anche con l’ausilio di prodotti come Postepay, termine oramai “universale” per definire le carte prepagate sviluppate e gestite da Poste Italiane.

PostePay sarà presto disabilitata: cosa sta succedendo?

Postepay, che oggi gestisce una sequela di prodotti e servizi di ampio respiro attraverso l’operato di Postepay SpA, una società “costola” di Poste Italiane, ha infatti permesso ad una platea un tempo preclusa, ad utilizzare tantissime applicazioni, una su tutti proprio il comparto degli acquisti online, senza utilizzare conti o carte di credito. Operando su circuiti molto diffusi come Visa e Mastercard, Postepay ha sostanzialmente garantito un’usabilità praticamente totale, che è aumentata grazie all’ausilio di una serie di servizi sempre più evoluti ed accomunabili a quelli bancari. Questo successo ha ovviamente messo Postepay al centro dell’attenzione di diverse truffe che spesso sfruttano la diffusione e la nomea del servizio con messaggi come “Postepay sarà presto disabilitata” in moltissimi casi fa parte proprio di una serie di messaggi che utilizzano la tecnica del phishing, ossia notifiche e messaggi che in realtà rappresentano tentativi “farlocchi” di otteenere i nostri dati personali.

Leggi anche:  Dune: Villeneuve ha spiegato il perché dell’assenza della post-credits

Se questo messaggio è contenuto in un sms o una mail, si tratta sicuramente di un messaggio “fake”, ed è riconoscibile dalla presenza di un link che rimanda ad una pagina che anche questa “simula” quella originale ma che in realtà è un falso. E’ sempre una buona idea eliminare questi sms/mail immediatamente.

La Postepay può segnalare una problematica del servizio solo attraverso l’uso dell’app ufficiale per smartphone: in questo caso può effettivamente esserci stato un blocco dovuto ad un problema, in questo caso conviene telefonare al numero di assistenza clienti Postepay 800.003.322.

Postepay

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Leggi anche:  Reddito di cittadinanza, denunciati 4 furbetti in provincia di Latina: si erano intascati 27mila euro

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Leggi anche:  Operativo il social bonus per le donazioni alle associazioni