Proroga decontribuzione su assunzioni, Occhiuto ‘opportunità per la Calabria e il sud ‘

COSENZA  – Nuovi contagi covid ancora ampiamente sopra quota mille in Calabria, con una recrudescenza della pandemia acclarata anche dal nuovo monitoraggio dell’Istituto superiore di sanità. Il trend dell’ultima settimana è quello di un aumento generalizzato dei nuovi positivi e in modo minore anche dei ricoveri, dovuti soprattutto alla diffusione varanti B5 di Omicron largamente predominante.

In Calabria, per la seconda settimana consecutiva l’incidenza è in netta risalita. Negli ultimi sette giorni è a 373 casi ogni 100mila abitanti (la scorsa settimana era a 238 mentre due settimana fa a 208): In salita anche l’indice di contagio RT. Situazione sotto controllo negli ospedali calabresi dove la percentuale dei posti letto in area medica è al 14.7%, in salita nell’ultima settimana di uno 0,3% (resta ancora la più alta d’Italia) mentre nelle terapie intensive l’aumento è più consistente: dal 2,6% dello scorso monitoraggio al 3,7% di questa settimana.

Leggi anche:  Papà no pass, figli trattenuti: così ne siamo usciti peggiori

Tornando al bollettino covid della Regione nelle ultime 24 ore si contano +1.247 nuovi positivi (ieri i nuovi casi erano +1.178) e così suddivisi: Catanzaro +283, Cosenza +467, Crotone +96, Reggio Calabria +306, Vibo Valentia +31, altre Regioni o Stati esteri +19. Il tutto a fronte di un numero invariato di tamponi processati. Sono stati effettuati +4.660 test (ieri erano 4.511) con il tasso di positività che sale leggermene si attesta al 26,76%. In lieve aumento i ricoveri in area medica (+5) mentre si libera un posto letto in terapia intensiva (-1). Ad oggi negli ospedali si trovano ricoverati 155 pazienti: 149 sono nei reparti di malattie infettive e 6 in terapia intensiva. Un solo decesso accertato da ieri (a Cosenza) porta il totale delle vittime a 2.657. Il numero dei guariti sale a 371.719 (+927) mentre continua a lievitare il dato sulle persone attualmente positive: sono32.835 con un aumento di 319 persone.

Leggi anche:  Mafia: blitz a Palermo contro il mandamento di Santa Maria di Gesù, 24 arresti

Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti:

Catanzaro: CASI ATTIVI 3843 (43 in reparto, 3 in terapia intensiva, 3797 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 60686 (60362 guariti, 324 deceduti)

Cosenza: CASI ATTIVI 23116 (49 in reparto, 2 in terapia intensiva, 23065 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 85614 (84490 guariti, 1124 deceduti)

Crotone: CASI ATTIVI 816 (9 in reparto, 0 in terapia intensiva, 807 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 41441 (41208 guariti, 233 deceduti)

Reggio Calabria:CASI ATTIVI 3678 (39 in reparto, 1 in terapia intensiva, 3638 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 144896 (144107 guariti, 789 deceduti)

Vibo Valentia: CASI ATTIVI 661 (9 in reparto, 0 in terapia intensiva, 652 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 39624 (39450 guariti, 174 deceduti)

Leggi anche:  Prenotare un infermiere a domicilio

 

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook