Prove libere del GP di Spagna di F1: Ferrari veloce, Mercedes risorge

Le prime sessioni di prove libere del GP di Spagna di Formula1 hanno riservato alcune sorprese che potrebbero riaprire la lotta al mondiale, per nulla scontata d’ora in avanti. Il circuito di Catalogna torna ad essere protagonista nella sesta tappa del campionato in un weekend letteralmente di fuoco.

Nelle prime due sessioni di prove libere del GP di Spagna di venerdì, la Ferrari è risultata più veloce in pista, con Charles Leclerc che ha conquistato il tempo migliore, distaccando di tre decimi il compagno di squadra Carlos Sainz. La Red Bull, però, non molla ed è sempre lì in agguato: le vetture di Max Verstappen e Sergio Perez sono competitive nel passo gara, al contrario della scuderia del cavallino, che ha riscontrato qualche problema anche nella gestione delle gomme (soprattutto nella FP2, che si è svolta nel pomeriggio).

Leggi anche:  Alessandra Amoroso ed Emma Marrone a Sanremo 2021 in gara? “Ci saremmo andate”

Occhio alle Mercedes. Era questione di tempo e anche il team di Toto Wolff sarebbe tornato all’attacco per riaccendere la lotta al mondiale. Infatti, George Russell e Lewis Hamilton hanno chiuso rispettivamente al secondo e al terzo posto nella seconda sessione di prove libere. La macchina sembra aver ritrovato la sua competitività ed è pronta a rimettersi in gioco.

Il venerdì si è acceso con alcune polemiche sulla Aston Martin, che si è presentata con delle pance laterali molto simili a quelle adottate dalla Red Bull all’inizio del campionato. Il polverone è stato quasi oscurato dalla modesta performance delle vetture del team britannico: Sebastian Vettel ha chiuso all’ottavo posto al termine della FP2. Lance Stroll si ferma al tredicesimo.

Leggi anche:  Di Lorenzo riuscirà a recuperare in tempo per Napoli-Roma?

Un venerdì positivo anche per la Alpine, che punta a posizionare i suoi piloti nella top 10. Fernando Alonso ha chiuso in un ottimo sesto posto, Esteban Ocon al nono. Qualche preoccupazione, invece, in casa Ferrari, McLaren e Williams: il sabato mattina si è aperto con una comunicazione della FIA per violazione del coprifuoco. La scuderia del cavallino fa sapere di aver sostituito il telaio a Carlos Sainz a causa di un problema all’impianto di alimentazione. Stessa operazione per la vettura di Lando Norris in McLaren.

Oggi, sabato 21 maggio, si conclude la sessione di prove libere alle 13, e poi c’è attesa per le qualifiche nel pomeriggio alle 16.

Leggi anche:  Perché non ha senso assumere pillole allo iodio contro le radiazioni

Continua a leggere su optimagazine.com.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook