Qualche ombra su DAZN dopo il recente blackout, la Lega è preoccupata

Domenica scorsa, 11 aprile, DAZN è stata “vittima” di un blackout registrato per buone 5 ore consecutive. Gli abbonati alla piattaforma di sport in streaming non hanno potuto vedere giocare la propria squadra del cuore (le partite interessate sono state Inter-Cagliari, ad ora di pranzo, e Verona-Lazio delle ore 15.00). Il sistema è andato ko a causa di un problema tecnico di un partner esterno e tutti i contenuti non sono stati garantiti. Si è trattato di un vero e proprio problema per il quale il Codacons ha chiesto in una nota di effettuare rimborsi immediati in favore di tutti gli abbonati a causa dell’impossibilità di usufruire del servizio acquistato. Questa situazione ha creato non pochi timori, sia nei confronti degli utenti che dell’intera assemblea di Lega. Ricordiamo che DAZN è stata scelta per l’assegnazione dei diritti TV della Serie A per il prossimo triennio 2021-2024 (in partnership con TIM), che prevede la trasmissione di 7 partite in esclusiva e 3 in condivisione (ancora da attribuire).

Stando a quanto riporta il sito online de ‘ilgiornale.it‘, nella giornata di lunedì scorso, 12 aprile, l’amministratore delegato Luigi De Siervo, in seguito alla raccomandazione del presidente della Lega di Serie A Dal Pino, ha redatto una lettera poi inoltrata a DAZN in cui sono state chieste garanzie tecniche circa il futuro contratto dei diritti TV delle prossime tre stagioni di calcio.

Di seguito la nota scritta per intero e riportata da ‘Repubblica’:

“Auspichiamo che il problema tecnico odierno (che, tra l’altro, non risulta essere stato risolto con tempistiche adeguate) non si ripeta e – al fine di tutelare il prodotto della Serie A e i suoi tifosi – riteniamo improcrastinabile ricevere da voi rassicurazioni e garanzie circa gli accorgimenti tecnici da voi implementati per scongiurare che simili episodi di verifichino in futuro”.

Quest’oggi si terrà un’assemblea a Milano e la maggior parte dei presidenti della Lega Serie A esplicheranno il problema in questione con tanta rabbia, perché è vero che DAZN è la piattaforma che ha offerto di più per la trasmissione delle partite, ma è anche vero che c’è bisogno di una certa garanzia affinché tutti gli abbonati possano usufruire del servizio in tranquillità senza doversi preoccupare di eventuali blackout. La principale paura dei club è proprio questa: nell’incontro in programma oggi si prevedono molte polemiche e tensioni. Non ci resta che scoprire come evolverà la situazione.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook

Enable referrer and click cookie to search for pro webber