Quali sono le creme solari che non inquinano e che non lasciano la scia di unto in mare

Quella macchia oleosa che si crea attorno a voi quando vi tuffate non è solo emblematica del fatto che la vostra crema non è water proof, ma state anche inquinando e danneggiando l’ecosistema marino. 

Creme protezione solare: quali rispettano l’ambiente?

L’estate è meravigliosa, quando ci tuffiamo in acqua ci sembra quasi di rinascere. Ma ad un tratto attorno a noi si crea una patina oleosa piuttosto fastidiosa. Cos’è? Il mare si ribella a noi? Oppure è la nostra crema solare che invece di rimanere “incollata” alla nostra pelle si sta spargendo nell’acqua? La risposta giusta è la seconda e proprio per questo motivo è importante scegliere dei solari che proteggano la nostra pelle dal sole, ma che al contempo non inquinino il mare in cui ci tuffiamo.

Quali sono allora le creme protettive ecologiche e sostenibili per il mare?

Ogni anno in mare troviamo 5000 tonnellate di crema solare

Sappiamo purtroppo che nel mare ogni anno finiscono circa 5000 tonnellate di crema solare. Come riporta DMbeauty infatti questo dato dovrebbe assolutamente farci riflettere perché alcuni elementi che si trovano all’interno dei solari rischiano di danneggiare in modo grave l’ecosistema marino. Alcuni possono incidere sulla sopravvivenza dei coralli oltre che creare fastidi anche a tutti i pesci e i cetacei che vivono nel mare. Ma quali sono gli elementi chimici che dovremmo evitare?

Come scegliere un solare che non inquini

Prendiamo i nostri solari e leggiamo attentamente l’etichetta. I componenti chimici che rischiano di danneggiare la fauna e la flora marina sono: Oxybenzone (benzophenone 3, BP3), butylparaben, octinoxate, 4 methylbenzylidene camphor. Questi nomi indicano i filtri che ci proteggono dal sole, ma ne esistono altri che sono assolutamente più green ed ecologici. Basta optare per dei filtri minerali e non idrosolubili e la nostra parte per proteggere gli oceani è fatta! Mantenendo alta anche la protezione della nostra pelle! Ultimo consiglio per un’estate veramente green? Assicurarsi che il packaging della nostra crema solare sia riciclabile o in cartone Fsc.

Per proteggere gli oceani e il mare serve la crema giusta

Il modo migliore quindi per trovare le creme solari ecologiche e che rispettino gli oceani e il mare è quello di trovare sulla confezione un bollino che indichi che sono prodotti pensati proprio per questo scopo.

Le creme solari che proteggono gli oceani
Come scegliere una crema ecologica

Sicuramente poi chiedendo al vostro farmacista di fiducia troverete il prodotto migliore per voi, sia per proteggere la pelle dai raggi dannosi del sole, sia per prendersi cura del nostro mare.

(Fonte immagini AdobeStock)

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook