Quanto costa aumentare le pensioni minime a 1.000 euro al mese

Mai più assegni INPS da fame nel nostro Paese grazie a Forza Italia. Che promette, con un Governo italiano di centrodestra dopo le elezioni politiche di settembre, di alzare le pensioni minime a 1.000 euro al mese. Per 13 mensilità.

Parola del leader di Forza Italia Silvio Berlusconi che, inoltre, ha promesso pure la flat tax per tutti al 23%. Al fine di liberare i cittadini e le imprese dall’oppressione fiscale. Su queste due misure resta il nodo relativo alle coperture finanziarie. In quanto per tenere i conti pubblici italiani in regola, e quindi sotto controllo, tagliare le tasse e alzare l’importo delle pensioni in maniera strutturale sembra quasi una missione impossibile. Semplicemente perché ad oggi nessuno c’è riuscito.

Quanto costa aumentare le pensioni minime a 1.000 euro al mese

Pur tuttavia, supponendo che Forza Italia riesca nel suo lodevole intento, quanto costerebbe aumentare gli assegni INPS più bassi portandoli a 1.000 euro al mese per 13 mensilità? La spesa, in particolare, sarebbe pari a ben 31 miliardi di euro. Ovverosia l’ammontare di una manovra finanziaria.

Su quanto costa aumentare le pensioni minime, infatti, questa è la conclusione cui è giunto l’Osservatorio dei conti pubblici italiani che è guidato da Carlo Cottarelli. L’economista che, tra l’altro, è sceso in campo per le elezioni politiche di settembre candidandosi con il Partito Democratico.

Perché la ricetta su pensioni e tasse del centrodestra potrebbe essere troppo costosa

Di conseguenza, la ricetta sulle pensioni minime e sulle tasse del centrodestra potrebbe essere troppo costosa. Non a caso partiti del centrosinistra come il PD ritengono irrealizzabili le misure del centrodestra. In quanto con la flat tax estesa a tutti e con le pensioni minime a 1.000 euro, sempre secondo il partito guidato dal segretario Enrico Letta, sarebbero inevitabili i tagli alla scuola ed anche alla sanità.

In base a quanto sostiene il PD, quindi, il centrodestra, nel caso dovesse vincere le elezioni politiche di settembre, dovrebbe poi davvero tirare fuori dal cilindro più di un coniglio. Al fine di mantenere le promesse fatte nel corso della campagna elettorale. Ma con Forza Italia che al riguardo ha già delle idee.

Come quella di innalzare l’importo delle pensioni minime andando a dirottare le risorse attualmente stanziate per misure come il reddito di cittadinanza. Un sussidio che il centrodestra da tempo giudica sbagliato. In quanto non crea lavoro con la conseguenza che il reddito di cittadinanza a conti fatti sarebbe solo ed esclusivamente assistenzialismo di Stato.

Lettura consigliata

La Quota 41 pensioni precoci sarà finalmente estesa a tutti?

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell’autore, consultabili QUI»)

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Leggi anche:  Battiti Live Presenta MSC Crociere Il Viaggio della Musica: ospiti 25 aprile 2022