Quanto valgono le 5 lire con il delfino? Ecco la risposta. “Pazzesco”

La storica valuta italiana è immediatamente riconoscibile per l’elevatissimo numero di esemplari realizzati in quasi 2 secoli di “vita”: la lira infatti non è solo la valuta post seconda guerra mondiale, diffusa in numerose emissioni divenute iconiche, ma può vantare un retaggio culturale ed economico molto più antico. Emissioni come la 5 lire Delfino sono rientrate di diritto tra quelle più diffuse e riconoscibili.

Nuove/vecchie emissioni

Nello specifico si tratta della seconda emissione da 5 lire della repubblica italiana, che ha iniziato a sviluppare le nuove emissioni in pratica dalla proclamazione del nuovo tipo di stato (dopo il referendum del 1946. La prima della Repubblica è infatti la 5 lire Uva, realizzata dal 1946 fino al 1950. L’anno dopo la Uva è stata rimpiazzata dalla Delfino, emissione che è stata di fatto coniata per altri 50 anni.

Leggi anche:  Ne bastano 3 cucchiai in un secchio d’acqua ed ecco che fughe e piastrelle di bagno, cucina e terrazzo torneranno bianchissime

Quanto valgono le 5 lire con il delfino? Ecco la risposta. “Pazzesco”

E’ così soprannominata a causa del mammifero marino che capeggia sul dritto di queste monete, ancora più che discretamente diffuse tra i collezionisti oppure semplicemente “dimenticate” in vecchi mobili o abiti. Realizzata in Italma, una lega metallica molto diffusa al tempo, raffigura oltre al Delfino anche un timone, strumento indispensabile per la navigazione sull’altro lato. Le raffigurazioni sono firmate Giuseppe Romagnoli, storico incisore e medaglista.

Il valore è molto vario, come per tutte le emissioni monetarie: si tratta di monete che normalmente valgono pochi euro anche se in ottime condizioni. Spiccano tra le eccezioni le emissioni del 1956, anno in cui ne sono state coniate meno di mezzo milione (un’inezia, visti i valori precedenti e successivi). Ciò fa valere una moneta del 1956 da 50 euro (condizioni buone) a 3500 euro (condizioni Fior di conio, le migliori possibili).

Leggi anche:  Il Paradiso delle Signore 6, Agnese ha capito cosa c’è tra Vittorio e Tina?

Interessanti, anche se meno “danarose” quelle del 1969 che presentano il primo “1” capovolto nell’anno di coniatura, a causa di un errore di conio. Queste emissioni possono valere da 10 euro (condizioni buone) fino a 100 euro (condizioni Fior di Conio) in fase di vendita.

5 lire delfino


Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Chicago Fire 10, dal 16 novembre su Sky Serie

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook