Quasi 600 i posti a tempo indeterminato anche solo con diploma in questa Regione

Bandi e concorsi pubblici possono essere un ottimo metodo per trovare il lavoro che più ci appaga. Avendo una scelta molto ampia, infatti, potremmo davvero trovare un ruolo che risulti adatto alle nostre esigenze. Tutto ciò che dobbiamo fare è, in sintesi, controllare di possedere i requisiti e le competenze richieste. E, ovviamente, seguire tutte le procedure per inviare la candidatura e per prepararsi ai test che serviranno per essere presi.

La Regione Lazio pubblica due bandi per diplomati e laureati che potrebbero fare al caso nostro

Spesso le Regioni e i Comuni stessi indicono bandi che potrebbero essere piuttosto interessanti. È quello che ha fatto, ad esempio, il Comune di Napoli, con dei ruoli di lavoro che alcuni di noi potrebbero ricoprire. E allo stesso modo ritroviamo la Regione Lazio che ha indetto un concorso che offre ben 544 posti di lavoro con due bandi ufficiali uniti al Concorso Operatori NUE. I contratti saranno a tempo indeterminato e saranno divisi seguendo delle categorie ben precise.

Ecco i ruoli che potranno essere ricoperti

Ci saranno 295 posti per gli Esperti del mercato e dei servizi per il lavoro e i restanti 249, invece, saranno per gli Assistenti di mercato e dei servizi per il lavoro. I primi dovranno analizzare l’erogazione dei servizi per il lavoro. Inoltre, dovranno accertarsi delle procedure coinvolte e pianificare le attività degli stessi servizi. Dovranno pensare anche a progettare gli interventi di politica attiva nell’ambito del lavoro.

I secondi, invece, porteranno avanti dei colloqui e delle fasi di orientamento per categorie svantaggiate o per disabili. Dovranno, inoltre, predisporre patti di servizio che si rifaranno alle procedure volute dalla Regione e aiutare ad attivare e tutorare l’inserimento nel lavoro. Per candidarsi come Esperto di mercato bisognerà presentare una laurea (le specifiche lauree potranno essere consultate sul bando). Per gli Assistenti, invece, sarà necessario presentare un diploma di istruzione secondaria.

Quasi 600 i posti a tempo indeterminato anche solo con diploma in questa Regione

Ci si potrà candidare al concorso entro il 30 settembre 2022 accedendo al portale ufficiale inPA, a seconda del concorso a cui ci vorremo candidare. Dunque, dovremo vedere se il bando adatto al nostro è quello per laureati o, al contrario, per diplomati che si presenteranno nel ruolo di Assistente. In questo caso, dovremo registrarci o accedere e compilare poi la domanda, indicando il tipo di diploma o laurea presentato, i lavori svolti in precedenza e il titolo per cui ci stiamo candidando. Dopo aver effettuato il pagamento della tassa per partecipare, potremo inviare la nostra candidatura.

Ricordiamoci, inoltre, di prepararci per il concorso che prevederà una prova scritta, una orale e, come di consueto, la valutazione dei titoli che ogni candidato presenterà. Dunque, ora sappiamo che sono quasi 600 i posti a tempo indeterminato anche presentando il diploma per questi ruoli che potrebbero essere adatti a molti di noi.

Lettura consigliata

Sarebbero ben 70.000 i posti di lavoro offerti da questo Ente pubblico

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell’autore, consultabili QUI»)

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Leggi anche:  Lavoro, la Regione pubblica un doppio bando da 35 milioni di euro