Rdc, Caridi (Inps): ‘Puntare a efficientamento complessivo procedure gestione’

Roma, 16 giu. (Adnkronos/Labitalia) – Vogliamo “arrivare a un efficientamento complessivo delle procedure di gestione del reddito di cittadinanza, con la riduzione a livelli accettabili della rischiosità del processo, l’implementazione ed efficientamento del sistema dei controlli e la riduzione dei tempi di definizione delle domande”. Così, con Adnkronos/Labitalia, Vincenzo Caridi, direttore generale dell’Inps, parlando degli obiettivi della direttiva 2 del 7 giugno 2022, da realizzare attraverso indirizzi operativi rivolti alle strutture centrali ed a quelle territoriali.


Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  A Firenze un giardino dedicato a Fedra Farolfi, “sorella degli emigranti”

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook