Reddito di Cittadinanza 2022, novità INPS da oggi: niente ricarica senza questa dichiarazione

Inps comunica che a decorrere dal 15 luglio 2022 sarà aggiornata la domanda telematica di Reddito e Pensione di Cittadinanza. Lo rende noto con il messaggio n. 2820.

A seguito delle recenti modifiche apportate al decreto-legge n. 4/2019 (comma 4, art. 4), si dispone che la domanda di Reddito di Cittadinanza trasmessa all’Inps dall’interessato, per sé e tutti i componenti maggiorenni del nucleo, equivale a Dichiarazione di Immediata Disponibilità al Lavoro (DID).

In pratica, ciò significa che fare richiesta di Reddito di Cittadinanza corrisponde a rendersi immediatamente disponibile a lavorare. Condizione che non interesserà soltanto il richiedente ma tutti i membri del nucleo familiare tenuti agli obblighi connessi alla fruizione del sussidio.

Nel modulo di presentazione della domanda andranno quindi spuntate le dichiarazioni contenute nei quadri F e G. Come specifica l’Istituto in suddetto messaggio, la domanda di RdC che non conterrà la dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro sarà improcedibile.

Leggi anche:  Quando pagano Reddito e Pensione di Cittadinanza a luglio 2022? Ecco DATE e GUIDA

L’Inps provvederà poi a trasmettere tale domanda all’Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro (ANPAL), ai fini dell’inserimento nel sistema informativo unitario delle politiche del lavoro. Le integrazioni necessarie a completare la DID dovranno essere fornite entro 30 giorni dal riconoscimento del beneficio o, comunque, entro i tempi richiesti per la sottoscrizione dei Patti per il lavoro o dei Patti per l’inclusione sociale.

Di recente Tuttolavoro24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News.

Resta connesso con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.

Segui la nostra pagina Facebook facendo clic qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].

Fonte e diritti articolo

Leggi anche:  Cosa c'è nel dl Aiuti, il decreto che ha mandato in crisi il governo Draghi

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Leggi anche:  Roma può far male. Nevvero Di Maio?

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook