Reddito di cittadinanza, che succede? Importi tagliati per genitori single

Tiene banco il tema reddito di cittadinanza, con alcuni problemi segnalati ed un taglio agli importi per genitori single: i dettagli

Desta attenzione la questione reddito di cittadinanza, in merito ad alcuni problemi segnalati da parte di taluni percettori, ma anche rispetto ad importi che sarebbero tagliati riguardo genitori single: i dettagli a seguire.

reddito cittadinanza
Canva

Sulla pagina Facebook dell’INPS vi sono dei commenti da parte di alcuni beneficiari del reddito di cittadinanza, i quali lamenterebbero il mancato pagamento riguardo la mensilità di ottobre.

A parlarne è Investireoggi.it, il quale spiega che l’Istituto è a conoscenza della questione e ha rassicurato i soggetti in questione. Nel dettaglio, ha chiarito che presto i pagamenti saranno fatti in modo corretto.

Quando viene pagato il Reddito di cittadinanza

Per quanto attiene le date di pagamento della misura, questa non è la medesima per tutti. Bensì si lega a quando è stata ricevuta ed accettata la richiesta.

In via generale, i nuovi beneficiari o chi ha fatto richiesta del rinnovo dopo la prime diciotto mensilità, hanno modo già dal quindici di ciascun mese di andare negli uffici delle Poste per il ritiro della relativa card. Già accreditata della mensilità inerente.

Leggi anche:  Elezioni 2022, Salvini: "Invitato sindacati a confronto su quota 41"

I vecchi possessori della card lo percepiscono solo dal ventisette di ciascun mese ed in ogni caso non dopo il trenta.

Per avere contezza della data esatta in cui viene pagato, vi è modo di poter fare l’accesso alla sezione riservata del servizio dedicato sul portale INPS. Occorre il possesso dello SPID/CIE/CNS

Rispetto alla problematica riscontrata da alcuni utenti in merito al mancato pagamento rispetto ad ottobre, a spiegarne i dettagli soffermandosi sulla questione è stata proprio INPS mediante la pagina social.

Si legge che non vi è stato modo di dar seguito ai rinnovi il 27 all’incirca per “70mila domande“. Su di un numero maggiore di 1milione.

Il motivo, si legge, si lega alla “mancata ricezione degli esiti di alcuni controlli”. Tuttavia, viene spiegato che ad esser previsto è l’invio delle inerenti disposizioni. In tal senso si legge di una “sessione di recupero per questa settimana”.

Rdc e genitori single: taglio dell’importo? Di cosa si tratta

Rispetto al Rdc, tiene banco la questione anche in ottica nuovo Governo e come potrebbe cambiare la misura: qui i dettagli.

Leggi anche:  Governo Draghi a un passo dalla crisi, ecco come è maturata la scelta del M5s al Senato

Si legge anche sulla medesima pagina social dell’Istituto, come detto inizialmente, anche di segnalazioni da parte dei genitori single. Nel dettaglio, la lamentela riguarderebbe la mancata ricezione della maggiorazione di trenta € a figlio.

Una maggiorazione, spiega Investireoggi.it, così come anche Il Messaggero, che da decreto 230/2021 spetta ai nuclei laddove ambedue i genitori lavorano. Vi era stata l’erogazione sino a settembre anche a coloro che crescono i bimbi da soli.

Viene altresì spiegato che la medesima INPS ha sottolineato che, ai sensi di legge, costoro non ne hanno diritto, dal momento che questo spetta soltanto alle coppie con 2redditi da lavoro.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Il versamento sarebbe avvenuto per errore e taluni avrebbero anche ricevuto richiesta di rimborso.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook

Google News