Reddito di cittadinanza, i dati della Guardia di Finanza: pagato a detenuti, spacciatori e rom

Truffe per oltre 2,6 milioni di euro in sessanta giorni. Sono i numeri della Guardia di Finanza che nei mesi di giugno e luglio, da Nord a Sud, ha scoperto il maxi raggiro ai danni dello Stato. Le ultime operazioni delle Fiamme Gialle hanno fatto venire alla luce l’erogazione del reddito di cittadinanza a cittadini che invece non ne avevano diritto: dai detenuti di Napoli ai trafficanti di schiavi a Pistoia, dai campi rom di Bologna ai falsi residenti di Palermo. Complessivamente i militari hanno individuato 235 soggetti che, abusivamente, percepivano il sussidio.

A Vercelli 52 persone sono state denunciate alla magistratura per false residenze e con il vizio del gioco. Dai controlli è emerso che tra chi ufficialmente si dichiarava disoccupato alla fine investiva tutto o quasi il sostegno pubblico nel gioco o nelle scommesse online.

Leggi anche:  Spacciatore di cocaina con il reddito di cittadinanza, finisce in manette

A Bologna le somme venivano erogate nei campi rom: 44 i soggetti individuati come percettori abusivi e intercettati dai militari. A Pistoia il reddito veniva erogato a trafficanti di droga e di schiavi: stanate 50 persone. A Napoli il sussidio arrivava direttamente in carcere: 43 le persone detenute a Poggioreale e intercettate per aver indebitamente percepito i soldi. A Palermo invece il bonus veniva erogato a falsi residenti: falsificavano le attestazioni sulla residenza in Italia da almeno 10 anni di cui gli ultimi 2 in modo continuativo, per rientrare così nei requisiti previsti dalla legge e ottenere i soldi.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook