Notizie H24

Scopri tutti gli aggiornamenti e le notizie del giorno in tempo reale!

Regionali, De Luca al 50,4% con Caldoro distanziato di 21 punti. Ciarambino al 15,8%. Tracollo Lega

Condividi Tramite:


Mezzogiorno, 29 agosto 2020 – 09:16

Pd primo partito in Campania (19,5%), poi Forza Italia (17,8%) e M5s (17%). Crollo del partito di Salvini che si ferma al 3,3%

di Redazione online



Il governatore uscente, Vincenzo De Luca, oltre la soglia della maggioranza assoluta (50,4%); Stefano Caldoro distanziato di 21 punti; Valeria Ciarambino ferma al 15,8%. Sono i principali risultati del sondaggio realizzato da Ipsos per il Corriere della Sera sulle elezioni per il rinnovo del Consiglio regionale e per la scelta del governatore della Campania, in calendario il 20 e 21 settembre prossimi. Subito dopo il podio degli aspiranti presidenti ipotizzato dall’istituto guidato da Nando Pagnoncelli, tornando ai responsi, c’ Giuliano Granato di Potere al Popolo (2,2%). Giuseppe Cirillo del Partito delle Buone Maniere e Gabriele Nappi, alfiere di Naturalismo (che ha per annunciato alcuni giorni fa il ritiro della candidatura), ricevono lo 0,8% dei consensi da parte degli intervistati. Sergio Angrisano del Terzo polo e Luca Saltalamacchia di Terra, infine, si attestano allo 0,5%.

La coalizione (15 liste) di centrosinistra che sostiene il governatore uscente, per la cronaca, si… ferma al 47,5%, quasi 3 punti sotto De Luca. Di contro il centrodestra (6 liste), che candida Caldoro, supera il suo stesso leader designato: 32,6% contro il 29 dell’ex ministro e gi presidente della Regione. I 5S, proseguendo, sono dati al 17,2%, quindi anche qui un po’ sopra Ciarambino. Il giudizio sull’operato di De Luca e dell’amministrazione che ha guidato dal 2015, analizzando sempre il sondaggio Ipsos, risulta positivo — oltre che per l’85% degli elettori di centrosinistra — anche per il 48% di quelli di centrodestra. E per il 39% dei grillini.

E ora i partiti. Secondo le risposte fornite, al primo posto ci sarebbe il Pd: 19,2% (praticamente in linea con i risultati di 5 anni fa). Al secondo il Movimento 5 Stelle, che peraltro sarebbe un tantino pi su del 2015 (17%, anche se alle Europee del 2019 era al 33,8). Poi Forza Italia (14%) e De Luca presidente (12,2). Fratelli d’Italia si attesterebbe al 10,2 mentre la Lega-Salvini sarebbe al 3,3%. Un vero e proprio crollo rispetto alle Europee (19,2%). L’affluenza stimata del 54%; gli indecisi sui candidati alla presidenza sarebbero l’8,4% degli elettori, quelli che non sanno scegliere tra i partiti, invece, il 14,5%. (fonte IpsosCorsera)

29 agosto 2020 | 09:16

© RIPRODUZIONE RISERVATA






Fonte

Vuoi rimanere sempre aggiornato in tempo reale su ogni notizia pubblicata di notizieh24.eu? puoi trovarci su Google News!


Potrebbe interessarti anche...