Restano altri 10 giorni ai laureati disoccupati per candidarsi ai tirocini retribuiti 900 euro al mese di questa Provincia

Anche nei primi giorni di giugno ci si potrà candidare ai numerosi bandi di concorso pubblici pubblicati a maggio. La ricerca del personale riguarda tanto il Sud (come nel caso dei 112 laureati ad Enna), quanto il Nord.

In questa sede vedremo un bando che concerne la Provincia di Asti, in Piemonte. Questo Ente territoriale ha riaperto i termini per la selezione pubblica di 2 stagisti per 2 tirocini extracurriculari. L’intento è quello di professionalizzare giovani laureati (disoccupati o inoccupati) in supporto alla stesura della 1° Variante al Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale. Sintetizziamo i passaggi chiave del relativo bando. Anticipiamo solo che restano altri 10 giorni ai laureati disoccupati per candidarsi alle selezioni in questione.

Uno sguardo ai requisiti per l’ammissione

Il bando prevede che i candidati siano in possesso di una serie di requisiti generali e specifici. Tra i primi, troviamo la cittadinanza italiana (salvo le equiparazioni ammesse per Legge), l’assenza di condanne penali, il godimento dei diritti civili e politici. Occorre poi essere inoccupati o disoccupati e in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • Laurea specialistica in una tra le seguenti classi di studio: 4/S; 38/S; 54/S;
  • Laurea magistrale in una tra le seguenti classi di studio: LM-35; LM-04; LM-48.
Leggi anche:  É sempre mezzogiorno | Ricette | Puntata 19 ottobre 2021

Infine è richiesta la conoscenza e la capacità di utilizzo del software GIS.

Restano altri 10 giorni ai laureati disoccupati per candidarsi ai tirocini retribuiti 900 euro al mese di questa Provincia

La durata del tirocinio è stabilita in 3 mesi più altri 3 mesi (per un totale di 6) e con decorrenza dal prossimo mese di luglio. Gli stage saranno spalmati su 5 giorni la settimana e per un impegno complessivo di 36 ore settimanali.

La Provincia di Asti riconoscerà ai selezionati un’indennità di partecipazione mensile pari a 900 euro mensili. Le istanze di partecipazione andranno redatte secondo il modello allegato al testo ufficiale. Le domande andranno inviate solo tramite PEC (all’Area Direzione Operativa del relativo Ente) ed entro il termine del 10 giugno.

Leggi anche:  Di cosa parla il film Senza Rimorso di Tom Clancy su Prime Video

All’istanza di partecipazione andrà allegata la copia del proprio documento di identità e il CV in formato europeo, datato e firmato. Il colloquio di selezione si terrà in data 22 giugno alle 9.00, presso la Sala Giunta della Provincia di Asti. Chi è interessato alla selezione può prendere visione integrale del bando per tutti gli opportuni chiarimenti.

Approfondimento

Tra i profili più richiesti per lavorare in banca e guadagnare anche più di 1.600 euro c’è questo candidato a digiuno di finanza e ragioneria

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell’autore, consultabili QUI»)

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook!.

Leggi anche:  CAN YAMAN a Sanremo 2021? Ecco le prime ipotesi!

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte notizie di attualità e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli del giorno da fonti attendibili, così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e sui contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Facebook