Notizie H24

Scopri tutti gli aggiornamenti e le notizie del giorno in tempo reale!

Rete unica, via libera del governo all’accordo tra Tim e Cassa depositi

Condividi Tramite:


Il governo mette il sigillo alla trattativa tra Tim e Cdp per la rete unica. Ieri a Palazzo Chigi, il premier Giuseppe Conte ha riunito i ministri e i rappresentanti dei partiti di maggioranza, per ascoltare gli aggiornamenti dall’amministratore delegato della Cassa, Fabrizio Palermo, e al termine del vertice ha fatto sapere che il governo ha approvato all’unanimit il percorso per integrare Open Fiber con la rete di Tim. Una notizia che ha spinto in Borsa i titoli del gruppo telefonico, saliti del 3,4%.

Oggi abbiamo dato il via libera a Cdp a proseguire un percorso con Tim per fare in modo che la societ abbia una governance che garantisca indipendenza, apertura a tutti gli operatori e piano di investimenti ha commentato il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri. Nel piano di rilancio del governo — ha aggiunto — c’ il progetto di una rete unica che possa evitare di avere una sovrapposizione imperfetta di reti e si mettano tutte le risorse per creare questa grande societ della rete.

Il dialogo tra Tim e Cdp il primo passo di un percorso verso una societ delle reti e delle tecnologie a governance pubblica ha spiegato il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, che con Gualtieri lo scorso 4 agosto aveva chiesto a Tim una svolta per la rete unica.

Il via libera politico segna una spartiacque nel percorso per arrivare alla rete unica, che dovrebbe iniziare luned prossimo quando Cdp e Tim riuniranno i rispettivi consigli. Il gruppo telefonico dar il via libera all’ingresso di Kkr e Fastweb in FiberCop, la societ a cui verr trasferita le rete secondaria, dove potrebbe entrare la Cdp. Al momento non sarebbe stata ancora presa una decisione.

Sul tavolo del consiglio Tim arriver il memorandum per avviare il lavoro sulla rete unica. Nel documento sono state fissate le linee di principio. L’ultima bozza concederebbe tre mesi di tempo per chiedere la valutazione degli asset ad advisor esterni e tornare al tavolo per strutturare l’integrazione delle reti. Quella di Open Fiber e quella di FiberCop, che includer anche la rete primaria ovvero i cabinet e le centrali di Tim. FiberCop nascer sotto il controllo di Tim, che avr il 58%, con Kkr al 37,5% e Fastweb al 4,5%, ma l’integrazione con Open Fiber cambier pesi e poteri, con la Cdp che avrebbe la maggioranza dei posti in consiglio della futura AccessCo e poteri speciali di governance.

Notizie h24 è un portale gratuito di notizie in tempo reale, lo scopo del sito è quello di raccogliere tutte le notizie più importanti presenti nel web da tutte le fonti e attestate giornalistiche attendibili e verificate, così da poter dare all'utente più informazioni possibili in modo semplice. Notizie h24 si diffida dalle false notizie, qui vengono pubblicate solamente notizie verificate. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.

Vuoi rimanere sempre aggiornato in tempo reale su ogni notizia pubblicata da notizieh24.eu? puoi trovarci su Google News!




Potrebbe interessarti anche...