Ricorso Osimhen, attesa la sentenza in gornata: le anticipazioni

Quest’oggi, martedì 7 settembre, è il giorno in cui si saprà la decisione finale del ricorso che la SSC Napoli ha presentato per quanto riguarda la vicenda legata a Victor Osimhen, che ha ricevuto la squalifica per tre giornate in seguito ad un fallo (sanzionato con rosso diretto) ai danni di Heymans, giocatore del Venezia, nella prima giornata del campionato di Serie A. Nel corso della giornata odierna, la Corte Federale d’Appello si esprimerà in giudizio e decreterà il numero dei turni di squalifica che l’attaccante nigeriano dovrà scontare. La speranza è quella di ridurre la squalifica ad un solo turno (tra l’altro già osservato) e di riavere il numero 9 azzurro di nuovo a disposizione di mister Spalletti e della squadra, soprattutto in vista del big match di sabato prossimo al Maradona (ore 18.00) contro la Juventus di Allegri.

Leggi anche:  Cashback con Targa: rimborsi autostradali per cantieri, come funziona

Grande attesa dunque per oggi alle ore 16.00 presso il Palazzo della Figc sito in Via Campania a Roma, dove il Napoli del presidente Aurelio De Laurentiis, tra l’altro rappresentato dall’avvocato Mattia Grassani, ci proverà nell’udienza del ricorso presentato per ridurre ad un solo turno la squalifica d Osimhen. Stando alle notizie riportate nell’edizione giornaliera del quotidiano ‘Il Mattino’, le speranze che ha il club partenopeo di vedersi accogliere il ricorso sono legate ad un particolare: ossia che nel referto dell’arbitro Aureliano i giudici della Corte di Appello possano riscontrareincongruenze rispetto alla motivazione che ha portato allo stop, ovvero la condotta violenta. Non c’è prova TV, ma una linea difensiva che dovrà puntare su eventuali ambiguità del referto. I frame delle immagini con cui l’attaccante nigeriano ex Lille si libera del suo avversario Heymans possono spingere il presidente Volpe a telefonare ad Aureliano chiedendo spiegazioni.

Leggi anche:  Fedez querelato per No Game Freestyle, cita Pietro Maso

Ricordiamo che sabato 11 settembre ci sarà grande attesa per Napoli-Juventus, primo big match della stagione, e quindi avere Osimhen a disposizione di mister Spalletti sarebbe fondamentale. Sappiamo che il Napoli ha presentato un dossier di 22 pagine dotate di prove documentali, come il precedente accaduto tra Ciro Immobile e Arturo Vidal in Lazio-Inter della scorsa stagione, supporti video, frame del contatto incriminato e le audizioni di Aureliano e dell’attaccante stesso. La speranza è che il ricorso venga accolto: in caso contrario, il numero 9 azzurro scenderà in campo nella trasferta di lunedì 20 settembre sull’ostico campo dell’Udinese.

Fonte e diritti articolo

Per rimuovere questa notizia puoi contattarci sulla pagina Facebook GRAZIE!.

Leggi anche:  Problemi con l’assistenza DAZN, tempi lunghi per risposta alle mail

Notizie H24! Il portale gratuito di tutte le attuali notizie e curiosità in tempo reale. Nel sito puoi trovare le notizie verificate e aggiornate h24 provenienti da siti autorevoli.
Tramite un processo autonomo vengono pubblicati tutti gli articoli di oggi da fonti attendibili (Quindi non fake news) così da poter cercare in modo facile ogni notizia che più ti interessa.
Non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e dei contenuti pubblicati, il sito Notizie H24 è solo a scopo informativo. Seguire la fonte dell’articolo per avere maggiori informazioni sulla provenienza e per leggere il resto delle notizie.

Vuoi rimanere sempre aggiornato su tutte le notizie di oggi e domani che vengono pubblicate?
Seguici tramite i nostri Social Network:
Piattaforma di Google News
Facebook